venerdì, Febbraio 3, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaIraq/ Onu: 34 morti in raid nel Campo di Ashraf. Compiuto dall’esercito...

Iraq/ Onu: 34 morti in raid nel Campo di Ashraf. Compiuto dall’esercito iracheno

Di Redazione Ultimissime  giovedì, aprile 14th, 2011
New York, 14 apr. (TMNews) – Trentaquattro persone sono state uccise nel corso di un raid dell’esercito iracheno nel Campo di Ashraf, l’enclave a nord di Baghdad dove vivono 3.500 membri dei Mujaheddin del popolo iraniano (Mpoi), una delle principali organizzazioni che da decenni combattono contro il regime dei mullah in Iran. Lo ha reso noto un portavoce dell’Onu.

“Siamo al corrente della presenza di 34 corpi a Camp d’Ashraf e dintorni. Speriamo di ottenere maggiori dettagli”, ha dichiarato Farhan Haq, portavoce aggiunto dell’Onu. Il raid dell’esercito iracheno ha avuto luogo l’8 aprile. Il Mpoi aveva costruito il campo negli anni ’80, quando Saddam Hussein era in guerra con l’Iran.

All’epoca fungeva da base a partire dalla quale i Mujaheddin operavano contro l’Iran. Il campo è stato disarmato dopo l’invasione dell’Iraq da parte degli Stati Uniti e dei suoi alleati nel 2003.
 
L’8 aprile in un comunicato l’Mpoi aveva denunciato la morte di almeno 23 persone e il ferimento di oltre 200 ferite in un attacco delle forze irachene a Camp Ashraf.

(con fonte Afp)

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,910FollowersFollow