domenica, Dicembre 4, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaIraq: nuovo attacco con razzi contro gli esuli iraniani a Camp Liberty

Iraq: nuovo attacco con razzi contro gli esuli iraniani a Camp Liberty

Comunicato Stampa

Roma, 4 luglio 2016 – Il Comitato Italiano di Parlamentari e Cittadini per un Iran Libero ha avuto notizia, confermata, di un nuovo attacco con razzi avvenuto oggi alle 20.30 locali contro Camp Liberty, presso Baghdad, dove circa duemila oppositori iraniani appartenenti all’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo sono trattenuti da anni in attesa di poter essere accolti in Paesi terzi.  

Testimoni hanno riferito di circa 50 razzi lanciati contro il campo, in una parte del quale è divampato un incendio. Vi sono alcuni feriti, mentre per il momento non si hanno notizie di morti. In precedenti cinque attacchi contro il campo, attuati seguendo piani del regime iraniano fra il 2013 e il 2015, decine di rifugiati iraniani avevano perso la vita. 

Il Comitato Italiano di Parlamentari e Cittadini per un Iran Libero, nel condannare questo nuovo atto criminale contro chiedenti asilo che hanno lo status di “persone protette” secondo il diritto internazionale, chiede alle Nazioni Unite e agli Stati Uniti, che si sono più volte impegnati a garantire la loro sicurezza, di rendere effettivo tale impegno, auspicando che il processo di trasferimento dei residenti in Paesi terzi sia completato in tempi rapidi. Chiede inoltre al governo italiano di sollecitare il governo di Baghdad a provvedere da parte sua a una protezione adeguata del campo, e in particolare a non consentire ulteriori infiltrazioni di agenti del regime iraniano, che hanno più volte condotto operazioni contro i rifugiati in aperta violazione del diritto internazionale umanitario.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,416FollowersFollow