sabato, Dicembre 3, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaIraq: il regime iraniano chiede la revoca delle misure di sicurezza, l'aumento...

Iraq: il regime iraniano chiede la revoca delle misure di sicurezza, l’aumento della pressione e di provvedimenti repressivi per i residenti di Liberty

Shamkhani, Segretario del Consiglio di Sicurezza del regime dei mullah e Zohrevand, consigliere capo sulle operazioni terroristiche, in visita in Iraq chiedono la revoca delle misure di sicurezza, l’aumento della pressione e di provvedimenti repressivi per i residenti di Liberty

 

Secondo notizie giunte dall’Iran Shamkhani, segretario del Consiglio di Sicurezza del regime iraniano, Qassem Soleimani, comandante della forza terroristica Qods ed altre Guardie Rivoluzionarie Iraniane che li accompagnavano, la scorsa settimana in un incontro con Maliki, il suo consigliere per la sicurezza nazionale Faleh Fayyaz, altri politici e funzionari della sicurezza iracheni, hanno chiesto un aumento della pressione ed un inasprimento delle misure repressive nei confronti dei residenti di Liberty.

Anche Abolfazl Zohrevand ha accompagnato Shamkhani e Soleimani in questo viaggio. Zohrevand, consigliere capo di Shamkhani per le operazioni terroristiche, è un noto diplomatico-terrorista del regime ed ex-ambasciatore in Italia e Afghanistan. Durante questo viaggio ha avuto diversi incontri con gli aiutanti di Maliki per cospirare contro i residenti di Liberty. Zohrevand ha chiesto una sempre maggiore pressione sui membri del PMOI/MEK e ha detto ai funzionari del governo iracheno che i residenti di Liberty non devono sentirsi al sicuro. Zohrevand ha sottolineato che i governi iraniano e iracheno devono, con un piano di azione congiunto, rendere l’ambiente per i residenti di Liberty sempre meno sicuro e sempre più intollerabile. Prima dell’attacco missilistico del 15 Giugno 2013, la Resistenza Iraniana aveva avvertito, in un suo comunicato del 15 Maggio 2013, di un viaggio di Zohrevand in Iraq allo scopo di colpire il PMOI/MEK alla vigilia delle elezioni presidenziali dei mullah e aveva informato i funzionari americani e delle Nazioni Unite sui dettagli della questione.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

26 Luglio 2014

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,410FollowersFollow