martedì, Gennaio 31, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaIraq/ Appello europarlamento per garanzia protezione campo Ashraf

Iraq/ Appello europarlamento per garanzia protezione campo Ashraf

EUPE’ sottoposto ad assedio spietato autorità irachene

Strasburgo (Francia), 25 nov. (Apcom) – Il Parlamento europeo ha chiesto al capo della diplomazia dell’Unione europea, Catherine Ashton, “di ingiungere alle Nazioni Unite di fornire d’urgenza una protezione agli oppositori iraniani in esilio dal campo di Ashraf” in Iraq, sottoposto secondo loro a un “assedio spietato” da parte delle autorità irachene.

 
Circa 3.500 simpatizzanti del Consiglio nazionale della resistenza iraniana (Cnri), gruppo di opposizione al regime di Teheran in esilio, sono radunati in questo campo, situato 80 chilometri a nord di Baghdad. Il campo era stato assegnato dall’ex presidente Saddam Hussein ai Mujaheddin del popolo, la principale componente del Cnri, per portarli a combattere con lui il regime iraniano. Ma nel 2003, con la caduta di Saddam Hussein, questi oppositori sono stati disarmati dalle forze americane. Gli Stati Uniti hanno allora trasferito il controllo del campo alle forze di sicurezza irachene, i cui responsabili intrattengono ottime relazioni con Teheran. “Le forze degli Stati Uniti e delle Nazioni Unite si sono ritirate dal campo di Ashraf e i suoi residenti sono ormai alla mercè degli attacchi”, si è lamentato l’europarlamento in una “dichiarazione scritta” firmata da 378 deputati. Fondato nel 1965 con l’obiettivo di destituire il regime degli shah e in seguito il regime islamista, i Mujaheddin sono stati cacciati dall’Iran negli anni Ottanta. Sono considerati un’organizzazione terroristica dagli Stati Uniti.

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,910FollowersFollow