domenica, Dicembre 4, 2022
HomeNotizieIran NewsIRAN: ZAMPARUTTI (RADICALI) E CICCIOLI (PDL), TRAGEDIA INCOMBE SUI RESIDENTI DI CAMPO...

IRAN: ZAMPARUTTI (RADICALI) E CICCIOLI (PDL), TRAGEDIA INCOMBE SUI RESIDENTI DI CAMPO ASHRAF

(AGENPARL) – Roma, 04 nov – I deputati Elisabetta Zamparutti (Radicali) e Carlo Ciccioli (PdL), co-presidenti del comitato Iran libero lanciano l’allarme sull’imminente chiusura da parte dell’Iraq, sotto pressione del regime iraniano, del Campo Ashraf dove risiedono 3500 appartenenti al movimento di resistenza iraniana “Mojahedin del Popolo Iraniano”. Lo si legge in una nota. I due parlamentari hanno in proposito dichiarato: “Il regime iraniano da tempo ha espresso questa volontà trovando puntuale eco nel Governo iracheno di Al-Maliki. Da ultimo il 31 ottobre, quando il Ministro degli Esteri iraniano Ali Akbar Salhei si è recato a Bagdad dove ha tenuto una conferenza stampa con il suo omologo iracheno Hoshyar Zebari che gli ha ribadito l’impegno a smantellare il campo entro il 2011”. Zamparutti e Ciccioli hanno poi continuato:

“L’Iraq impedisce ormai l’accesso di organizzazioni internazionali al campo che è oggetto d’assedio dopo l’attacco armato ed intimidatorio dell’8 aprile da parte delle forze irachene che hanno causato la morte di 34 persone ed il ferimento di centinaia di residenti. In particolare- hanno detto i due deputati – è impedito all’Alto Commissariato ONU per i rifugiati di dare seguito alle richieste di asilo su base individuale”. Zamparutti e Ciccioli hanno concluso affermando: “Se al ritiro delle truppe americane, previsto anch’esso entro l’anno, non segue da parte della Comunità internazionale un’assunzione di responsabilità rispetto ai residenti ad Asharf, la strage è annunciata”.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,416FollowersFollow