domenica, Novembre 27, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: una minorenne condannata a morte

Iran: una minorenne condannata a morte

CNRI – La magistratura del regime iraniano a Tehran, ha condannato una giovane donna che avrebbe commesso un reato nel 2009 quando aveva 17 anni.

 

La ragazza, nota solo come Maryam, è stata condannata a morte per aver ucciso il marito che era stata costretta a sposare quando aveva solo 14 anni.

La magistratura dei mullah l’aveva già una volta portata al patibolo, ma l’esecuzione era stata rimandata perché all’epoca era minorenne.

L’Iran dei mullah è uno dei pochissimi paesi del mondo nel quale vengono ancora praticate esecuzioni di minorenni, in violazione dei suoi obblighi internazionali sui diritti umani.

L’età per la responsabilità criminale in Iran è ancora la “maturità”, cioè nove anni lunari per le ragazze e 15 anni lunari per i ragazzi.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,369FollowersFollow