martedì, Gennaio 31, 2023
HomeNotizieIran NewsIRAN: Un comandante dell'IRGC, un religioso e alcuni mercenari pakistani uccisi in...

IRAN: Un comandante dell’IRGC, un religioso e alcuni mercenari pakistani uccisi in Siria

Negli ultimi giorni, molti membri delle Guardie Rivoluzionarie del regime iraniano e suoi mercenari stranieri, recentemente uccisi in Siria mentre combattevano per Bashar al-Assad, sono stati seppelliti nelle città iraniane di Qum e Mashhad.

Tra questi anche un religioso e diversi pakistani. Il comandante dell’IRGC Hadi Kajbaf, è stato ucciso in Siria mentre comandava le truppe dell’IRGC che combattevano nella zona di Basr Alharir, nella provincia siriana di Daraa.

I corpi di un gruppo di cinque pakistani, mandati in Siria dalle Guardie Rivoluzionarie del regime iraniano, sono stati seppelliti nella città iraniana di Qom giovedì.

Questi mercenari dell’IRGC, sono stati identificati come  Norowz Ali Darvish, Hadi Hossein, Taher Hossein, Shahadat Ali e Seyed Razi Shah. I cinque, originari di Parachinar in Pakistan, sono stati sepolti in Iran. 

Alla cerimonia hanno partecipato ufficiali militari e della sicurezza e membri del parlamento del regime che hanno gridato slogans come “Morte all’America” e “Morte ai sauditi”.

Venerdì si è tenuta una cerimonia funebre a Qom per un religioso iraniano identificato come Mohammad Mehdi Malaniri. Una notizia di un’agenzia di stampa di stato in Iran ha riportato che anch’egli era stato ucciso nella zona di Basr Alharir nella provincia siriana di Daraa, tre giorni prima.

Giovedì si è svolto anche un altro funerale nella città di Mashhad per un gruppo di mercenari uccisi in Siria. Un’agenzia di stampa di stato ha pubblicato le foto del funerale senza fornire nessuna informazione sui legami, le nazionalità o le identità degli uccisi.

Il funerale si è svolto per almeno tre uomini: Seyed Ahmad Ahmadi, Morteza Ahmadi and Mohamad Reza Rahmati.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,910FollowersFollow