giovedì, Dicembre 1, 2022
HomeNotizieIran NewsIRAN: Tre prigionieri impiccati a Karaj

IRAN: Tre prigionieri impiccati a Karaj

Il regime teocratico in Iran ha impiccato tre detenuti mercoledì in una prigione della città di Karaj, a nord-ovest della capitale Tehran.

I tre uomini erano tutti sulla trentina ma non sono stati identificati. La magistratura del regime iraniano ha detto che gli uomini sono stati impiccati dopo aver scontato la loro condanna carceraria.

I detenuti sono stati impiccati nella prigione di Gohardashat. 

In un comunicato  l’Ufficio dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani, Zeid Ra’ad Al Hussein, mercoledì ha detto: “Sembra che l’Iran abbia giustiziato oltre 600 individui finora quest’anno. L’anno scorso almeno 753 persone sono state giustiziate in tutto il paese”.

In prigione il regime fondamentalista iraniano lunedì ha impiccato una giovane madre iraniana.

Fatemeh Haddati, 39 anni, era stata rinchiusa nella famigerata prigione di Qarchak a Varamin, a sud-est di Tehran.

Domenica 9 Agosto, un secondino ha preso la Haddadi dalla sala 6 della prigione di Qarchak con la scusa di doverla portare in infermeria. Era stata trasferita in isolamento nella prigione di Gohardasht (Rajaishahr) e giustiziata lì il giorno seguente, secondo il sito web dell’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano (Mujahedin-e Khalq, MEK). 

Fatemeh Haddadi, madre di una bambina, aveva passato gli ultimi otto anni in prigione. Ci sono notizie non confermate su altri nove uomini che sarebbero stati impiccati con la Haddadi lunedì a Gohardasht.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,407FollowersFollow