giovedì, Dicembre 1, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: sostenitori dei Mojahedin del Popolo Iraniano (PMOI - MEK) arrestati

Iran: sostenitori dei Mojahedin del Popolo Iraniano (PMOI – MEK) arrestati

CNRI – Nei giorni scorsi il regime dei mullah, in contemporanea con le sue elezioni presidenziali-farsa, ha arrestato molti sostenitori dell’OMPI e familiari dei residenti di Ashraf e Liberty. Fatemeh Ziaii Azad, Hassan Saremi insieme ai figli di 24 e 26 anni e il Sig. Mostafa sono tra gli arrestati.

Tutti e tre sono ex-prigionieri politici degli anni ’80. Dove siano stati arrestati e le loro attuali condizioni restano ignote.

Hassan Saremi è il fratello di Ali Saremi, giustiziato all’età di 63 anni dopo aver sopportato 24 anni di prigionia nelle carceri del regime dei mullah e dello Scià. Venne arrestato e poi giustiziato per aver partecipato ad una cerimonia che commemorava  i prigionieri politici massacrati nel 1988 e per essersi recato a Campo Ashraf a far visita a suo figlio.

Fatemeh Ziaii Azad (Azimi) 55 anni, è la madre di due residenti di Liberty. E’ stata arrestata la mattina dell’8 Giugno durante un raid in casa sua degli agenti dell’intelligence del regime, mentre era in pessime condizioni fisiche ed in cura per la sua malattia, la sclerosi multipla. Gli agenti dell’intelligence hanno perquisito ogni cosa nella casa e sequestrato i suoi effetti personali.

Fatemeh Ziaii Azad ha passato cinque anni in prigione negli anni ‘80 per aver sostenuto l’OMPI. Fu arrestata nel 2009 solo per aver fatto visita ai suoi figli ad Ashraf e, nonostante la sua malattia, fu condannata ad oltre 2 anni di prigione, tre mesi dei quali passati in cella di isolamento nella sezione 209 della prigione di Evin.

Nastran Azimi, 26 anni, un parente di Fatemeh Ziaii Azad a Campo Ashraf, è stato ucciso durante il brutale attacco delle forze irachene al campo l’8 Aprile 2011.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

10 Giugno 2013

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,408FollowersFollow