mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeNotizieIran NewsIl CCG dichiara che agirà contro gli Hezbollah

Il CCG dichiara che agirà contro gli Hezbollah

Riyadh (AFP) – Il Consiglio per la Cooperazione del Golfo ha dichiarato che prenderà provvedimenti contro i membri degli Hezbollah libanesi riguardo all’intervento di questo movimento militare sciita contro i ribelli siriani.

I provvedimenti riguarderanno i loro “permessi di soggiorno e le transazioni finanziarie e commerciali”, recita un comunicato del CCG rilasciato lunedi citando una decisione del Consiglio dei Ministri.

Il comunicato del CCG esorta il governo libanese ad “assumersi le sue responsabilità riguardo al comportamento degli Hezbollah e le loro pratiche illegali e disumane in Siria e  in tutta la regione”.

Il blocco condanna fermamente “il palese intervento degli Hezbollah in Siria” e il suo “coinvolgimento nel massacro del popolo siriano”.

I combattenti di Hezbollah hanno apertamente capeggiato un assalto di 17 giorni alla città siriana di Qusayr vicino al confine libanese, culminato con la sua riconquista da parte dei ribelli mercoledi scorso.

Il CCG comprende Bahrein, Kuwait, Oman, Arabia Saudita, Qatar e gli Emirati Arabi Uniti.

Questa decisione ha verosimilmente lo scopo di suscitare, ai molti sciiti libanesi che lavorano nel Golfo, il timore di venire associati a questo gruppo militante.

La popolarità degli Hezbollah sorse tra i musulmani arabi sunniti all’inizio della guerra israeliana in Libano del 2006, quando questo movimento sciita mise in atto una forte resistenza.

Ma questa popolarità è crollata quando il partito, sostenuto dall’Iran, ha detto apertamente di appoggiare il presidente siriano Bashar Assad nella sua lotta per sopravvivere ad una protesta iniziata nel Marzo 2011 e trasformatasi in un conflitto armato.

L’Arabia Saudita lunedi ha condannato  il “plateale intervento” degli Hezbollah in Siria.

Come molti altri paesi arabi, il regno saudita ha esplicitamente dichiarato il suo appoggio ai ribelli in Siria. Damasco accusa Riyad e Doha di armare i ribelli.

Foto: i sostenitori di Hezbollah attaccano quelli di un gruppo libanese durante una protesta di fronte all’Ambasciata Iraniana a Beirut (Libano) domenica 9 Giugno 2013. Durante questi attacchi un dimostrante anti-Hezbollah è stato ucciso e molti sono stati feriti.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,476FollowersFollow