venerdì, Dicembre 2, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: Regole di abbigliamento oppressive per gli studenti

Iran: Regole di abbigliamento oppressive per gli studenti

Secondo quanto riferito il 18 Settembre dall’agenzia di stampa ufficiale Daneshju, uno dei modelli che gli studenti ammessi alla Beheshti University sono obbligati a riempire e a seguire è quello sull’Impegno Disciplinare dello Studente. Il mancato rispetto di questi criteri verrà considerato una violazione disciplinare e punita secondo le norme disciplinari dell’università. 

Alcune norme del codice di condotta per gli studenti

Il rispetto delle norme riguardanti l’abbigliamento islamico, evitare di riunirsi o di ritrovarsi nel campus dell’università, evitare qualunque tentativo di unirsi o di collaborare con gruppi pagani o seguaci di religioni emergenti (come il satanismo), rientrano in questo codice di condotta valido sia per gli studenti che per le studentesse della Beheshti University.

Norme per l’abbigliamento delle studentesse

Ecco alcune norme sull’abbigliamento delle studentesse all’interno dell’università:

L’abbigliamento dovrà essere semplice, lontano da mode oltraggiose e diverso dall’abbigliamento indossato in altri luoghi, come le feste, le cerimonie o i luoghi ricreativi.

I colori dell’abbigliamento non dovranno essere troppo squillanti e tali da attirare l’attenzione. Le calzature dovranno essere semplici. I tacchi alti (oltre i 5 cm), gli stivali alti (stivali fino al ginocchio) e le calzature che si indossato alle feste o alle cerimonie speciali non sono consentite.

E’ necessario indossare le calze nel campus dell’università. I gioielli e gli accessori indossati nel campus dovranno essere di tipo accettabile (come anelli nuziali, orologi ecc.).

Indossare profumi troppo forti non è permesso. La lunghezza delle unghie dovrà essere adeguata, lo smalto, le extension per le unghie e i gioielli non sono ammessi.

Indossare cappelli al posto del velo è vietato. Indossare pantaloni stretti, corti o tagliati e mantelli aperti, senza bottoni è vietato.

Norme per l’abbigliamento degli studenti

Queste sono alcune norme sull’abbigliamento per gli studenti nell’università:

Usare cravatte o farfallini di qualunque tipo è proibito. Indossare pantaloni stretti, attillati o tagliati è proibito. Abiti troppo corti come le magliette senza maniche o le camicie a maniche corte sono proibiti. Indossare accessori come collane, catene o braccialetti è proibito.

Portare i capelli di colore o con un taglio oltraggioso (arricciati, con treccine o sopracciglia depilate) e portare i capelli lunghi è proibito.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,404FollowersFollow