venerdì, Dicembre 2, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: Polizia intensifica la repressione delle donne sulle strade

Iran: Polizia intensifica la repressione delle donne sulle strade

Il capo della forza di polizia del regime iraniano, il Generale di Brigata Esmael Ahmadi Moghadam, ha ordinato alle sue forze di “intensificare per quanto riguarda le donne che si vestono impropriamente.” L’agenzia di stampa governativa Mehr ha riportato che “la polizia ha preso misure speciali incluso l’aumento del vigore e della repressione nei luoghi affollati di Teheran per attuare questo comando.”

L’8 settembre, alcune persone che hanno partecipato ad un concerto nella Torre Milad sono state arrestate per il modo in cui erano vestite.

Gli arresti in strada e gli interrogatori rivolti alle donne e ai giovani è una nota tattica per intensificare la repressione da parte del regime dei mullah.

Nel 2007, un piano denominato “promozione della sicurezza sociale” è stato implementato in Iran. In questo piano, la polizia controlla l’abbigliamento e le relazioni sociali dei cittadini. Questo piano è un’operazione intimidatoria che è una reazione all’instabilità del regime.

Il comandante delle forze di sicurezza ha ribadito il 2 giugno che l’arrivo del governo del mullah Rouhani non cambierebbe il piano della sicurezza sociale.

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,408FollowersFollow