martedì, Novembre 29, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaIRAN: PAGANO "CONFERENZA PER CHIEDERE DI AGIRE PER DIRITTI UMANI"

IRAN: PAGANO “CONFERENZA PER CHIEDERE DI AGIRE PER DIRITTI UMANI”

ROMA (ITALPRESS) – “La conferenza dal titolo ‘L’accordo nucleare di Ginevra, i diritti umani in Iran durante la presidenza Rohani e la situazione dei dissidenti iraniani in Iraq’, in programma oggi alla Camera presso la Sala delle Colonne, e’ un’importante occasione per riportare all’attenzione delle istituzioni e dell’opinione pubblica un tema che rischia di essere ‘adombrato’ dall’apparente svolta democratica in Iran all’indomani della elezione di Rohani”.

E’ quanto afferma il deputato di Nuovo Centrodestra Alessandro Pagano in qualita’ di presidente del Comitato italiano di Parlamentari e cittadini “Iran Libero” presiedendo la conferenza, cui hanno partecipato Lucio Malan (FI), l’ambasciatore Giulio Terzi di Sant’Agata, Robert Torricelli, membro del Senato americano, Luigi Compagna (Ncd), il Paolo Corsini (Pd), Taher Boumedra, responsabile della sezione Diritti umani dell’Umani, Dario Rivolta, responsabile Esteri FI, l’On. Rocco Buttiglione (Per L’Italia), Marco Perduca ed Elisabetta Zamparutti co-presidente del Comitato Iran Libero . “Durante la conferenza, – prosegue – e’ stato presentato un documento sottoscritto da 320 deputati in maniera bipartisan in cui viene condannata la perdurante violazione dei diritti umani perpetrata dall’attuale governo iraniano. Come dimostrano gli avvenimenti successivi alle elezioni presidenziali iraniane del 14 giugno 2013, nulla purtroppo e’ cambiato. Proseguono infatti senza sosta le violenze, le torture e la persecuzione di chi si oppone al regime anti-democratico degli Ayatollah, specie nei confronti della resistenza iraniana, i cui esponenti sono attualmente in esilio in Iraq a Camp Ashraf”.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,396FollowersFollow