sabato, Febbraio 4, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaIran: Messaggio del prigioniero politico Ali Saremi dopo la conferma della sua...

Iran: Messaggio del prigioniero politico Ali Saremi dopo la conferma della sua pena di morte

ImageCNRIi – Apprendendo la conferma della sua condanna a morte, il prigioniero politico Ali Saremi ha mandato un messaggio coraggioso dalla prigione. Signor Saremi è padre di un residente del campo di Ashraf in Iraq che ospita circa 3.400 membri dell'opposizione iraniana, l'organizzazione dei Mujaheddin  del popolo Iraniano (OMPI).

"In nome di Dio"

Ho letto più di una volta nei giornali del regime  che le condanne a morte di sei simpatizzanti dell'OMPI sarebbero state  confermate e che sarebbero state applicate presto. Bisogna chiedere al regime:  Non avete dato mai a questo paese nient' altro che la morte, la povertà, il terrore e i  manganelli durante i 31 del vostro potere?

Ritornando sugli avvenimenti di questi ultimi 31 anni, ci si puٍ rendere conto che l'esecuzione di sei di noi non è un romanzo né un racconto stupefacente! ب la sola cosa che sappiate fare. Funesti reazionari, avete portato altro che la morte al popolo iraniano?"  Mentre continuate a sottomettere questa nazione all'umiliazione, la morte, la tristezza e l'illusione, sappiate che il giorno del castigo popolare è vicino. Delle onde di odio e di disgusto del popolo vi ricoprono  giorno e notte. Non credete un istante che le persone siano ignoranti e che dimenticheranno i manganelli, le catene, i coltelli, il Kahrizak [campi della morte], gli assassini persistenti, gli agenti in civile ed i teppisti che fanno piovere sulle persone dei colpi di manganelli.

Nel Giorno del Giudizio, sarete in piedi accanto ai faraoni, Nerone, Gengis Caravanserraglio, e quelli che hanno tradito le nazioni durante  la storia. Questo giorno non è molto lontano. Sedicenti prevaricatori che giustificano decisioni ignobili senza fondamento pronunziate nei vostri  tribunali, dove troverete il vostro posto  tra gli uomini ed i musulmani?

Questa nazione non darà la mano ai tiranni. Avete reso la vita insopportabile alla popolazione iraniana,  a forza di avere moltiplicato i tavoli senza pasto, i bambini abbandonati, la tossicodipendenza e la gelosia. Come osate continuare a governare, a parlare e a  fare delle promesse? Non siete mortificati? Vergognatevi.

Ali Saremi
 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,932FollowersFollow