mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeNotizieIran NewsIran : L'opposizione iraniana chiama a "sanzioni globali" contro Teheran

Iran : L’opposizione iraniana chiama a “sanzioni globali” contro Teheran

ImageAgenzia France Press, 27 Aprile : Giovedì, il Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana (CNRI, opposizione) ha chiesto al Consiglio di sicurezza dell’ONU "di imporre sanzioni globali" al regime iraniano, ribadendo che Teheran sarà in grado di produrre una bomba nucleare alla fine del  2007. "Non è troppo tardi." La Comunità internazionale può ancora stabilire il processo "con sanzioni”, ha affermato Mohammad Mohadessin, incaricato degli affari esteri del CNRI, ad una conferenza stampa tenutasi a Parigi alla vigilia del termine fissato dall’ONU perché Teheran cessi le sue attività d’arricchimento dell’uranio.

Secondo lui, "il regime sta producendo o procurandosi le componenti necessarie alla fabbricazione della bomba". Ha garantito che se nessuna misura fosse presa, "fine 2007", il regime iraniano sarebbe "in grado di produrre una bomba nucleare". "la resistenza iraniana chiede alla comunità l’internazionale, e particolarmente al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite di imporre sanzioni globali al regime iraniano". Teheran afferma di voler dotarsi di centrali nucleari a fini civili, ma gli Stati Uniti lo accusano di avere ripreso l’arricchimento dell’uranio a fini militari. Basandosi su informazioni dettagliate dei partigiani "della resistenza in tutta la società iraniana", il sig. Mohadessin ha affermato che Teheran voleva costruire una bomba di tipo "Fat Man", del nome di quella che è stata liberata nel 1945 su Nagasaki (Giappone) alla fine della seconda guerra mondiale.

Ha affermato che, per la produzione di questa bomba, Teheran si era procurata "20 kg di berillio". "secondo le mie informazioni, ne hanno ottenuto di provenienza dalla Cina". Ha anche citato la Malesia come "paese intermedio" per procurarsi un acciaio molto resistente, necessario "per fabbricare la capsula esterna della bomba" che arriva in Iran via "gli Emirati Arabi Uniti". Il Sig. Mohadessin è stato favorevole ad un "cambiamento democratico del regime " in Iran, ma "ha opposto ad un intervento militare". La Cina e la Russia restano opposte all’applicazione di sanzioni per fare piegare l’Iran.

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,910FollowersFollow