martedì, Dicembre 6, 2022
HomeNotizieIran NewsIran, la polizia per il turismo : un nuovo piano repressivo dei...

Iran, la polizia per il turismo : un nuovo piano repressivo dei Mullah

ImageIn undici mesi, questa sarebbe la decima forza di polizia ad essere introdotta

CNRI, 13 febbraio – Presto nascerà, in Iran, una nuova forza di polizia repressiva che sarà chiamata “Polizia per il Turismo”, ha riferito l’agenzia governativa Fars, sabato.

Il capo dell’Unità scelta per la Protezione all’interno dell’Organizzazione dell’Eredità Culturale. Brig. Gen. Abbas-Ali Rohi, ha affermato: “In accordo con le necessità del paese, nella prima fase del piano, abbiamo suggerito che 2,200 membri della Polizia del Turismo siano trasferiti ai quartieri generali unificati dei Capi di Stato Maggiore per proteggere i turisti.”

Dall’inizio dell’anno, questa è la decima forza di polizia creata per reprimere le sommosse popolari e le dimostrazioni. Le precedenti forze di polizia sono : la Polizia Distrettuale, la Polizia per i Giovani, la Polizia dei Dormitori, la Polizia per i Clandestini, la Polizia di Montagna, la Polizia Mehr, la polizia per la Metropolitana e la Polizia per la Scuola. Queste forze di polizia sono state create per combattere l’instabilità della società.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
13 febbraio 2007
 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,458FollowersFollow