giovedì, Gennaio 26, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaIran: L'incontro tra Maryam Rajavi e Rudy Giuliani nella sede del CNRI...

Iran: L’incontro tra Maryam Rajavi e Rudy Giuliani nella sede del CNRI in Francia

Giuliani: “La Resistenza Iraniana è un’alternativa praticabile al regime teocratico”

Maryam Rajavi, la Presidente eletta del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana (CNRI), ha incontrato il Sindaco Rudy Giuliani, venerdì 30 Giugno, nella sede del CNRI ad Auvers-sur-Oise, a nord-ovest di Parigi.

Il Sindaco Giuliani ha parlato delle deleterie attività del regime iraniano nella regione, sottolineando il fatto che i mullah sono la fonte dell’instabilità e della crisi nella regione e che negli ultimi 38 anni hanno mantenuto la loro presa sul potere, grazie ad una repressione diffusa, al palese disprezzo per i diritti umani in patria e all’esportazione dell’estremismo e del terrorismo all’estero.

L’ex-Sindaco di New York City ha ribadito che il regime iraniano è lo stato più attivo nella sponsorizzazione del terrorismo e dell’estremismo da tre decenni e che Hassan Rouhani ha avuto un ruolo-chiave nel perseguimento dei sinistri obbiettivi del regime, come la proliferazione della armi di distruzione di massa. Ha detto che, nonostante tutte le concessioni fatte indebitamente a Teheran, il regime teocratico è ad un totale impasse ed è estremamente vulnerabile a causa della crisi economica, dell’isolamento interno e della crescente lotta di potere.

“Esiste un consenso crescente negli Stati Uniti sul fatto che la politica di accondiscendenza dell’Occidente nei confronti del regime iraniano sia stata un fallimento totale”, ha detto il Sindaco Giuliani, aggiungendo che l’urgenza di formulare una politica decisa sull’Iran, sostenendo cioè il popolo iraniano e la resistenza per realizzare il cambiamento, sta diventando sempre più dilagante.

Maryam Rajavi ha apprezzato gli sforzi di Giuliani durante la campagna per il trasferimento in sicurezza dei membri della Resistenza Iraniana dall’Iraq verso altri paesi, come l’Albania ed ha anche parlato dell’espansione e delle continue attività della Resistenza Iraniana, soprattutto in Iran ed in particolare durante e dopo le elezioni-farsa.

Rudy Giuliani ha espresso il suo appoggio agli sforzi di Maryam Rajavi per il ristabilimento della democrazia e dei diritti umani in Iran, precisando che la Resistenza Iraniana è un’alternativa praticabile al regime medievale che governa l’Iran.

Il Sindaco Giuliani è uno dei 30 illustri ex-funzionari e alti comandanti militari statunitensi che hanno emesso una dichiarazione congiunta a sostegno della Resistenza Iraniana e dei suoi obbiettivi.

Nella dichiarazione si dice: “Noi crediamo che il cambiamento sia vicino, non solo perché il regime si sta avviluppando nella crisi, ma anche perché c’è un grosso e crescente movimento che sta organizzando un cambiamento positivo. Un’organizzazione affidabile, in grado di porre fine all’incubo della dittatura religiosa attraverso il ristabilimento della libertà e della democrazia, della tolleranza e della parità tra i sessi, che ha costantemente guadagnato visibilità, sostegno popolare e riconoscimento internazionale. Con la leadership di Maryam Rajavi, una donna musulmana che combatte per la parità tra i sessi, l’antidoto al fondamentalismo e all’estremismo islamico, lavora ogni giorno per creare una repubblica iraniana non-nuclearizzata, basata sulla separazione tra religione e stato che difenderà i diritti di tutti”.

Secondo i firmatari della dichiarazione “il Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana, che sta affrontando il suo lungo viaggio iniziato più di mezzo secolo fa, ha la visione, la leadership e il coraggio per aprire la via alla creazione di un nuovo Iran. L’obbligo di combattere contro questo regime illegittimo e corrotto e di dire ‘Basta!’ è solo del popolo iraniano, ma la comunità internazionale deve assumersi le sue responsabilità condannando la repressione dei mullah e abbracciando le aspirazioni del popolo iraniano per un Iran libero e prospero, accettato e rispettato in tutto il mondo”.

Rudy Giuliani è uno delle decine di illustri personaggi, americani ed europei, che hanno parlato alla conferenza “Free Iran”, sabato 1° Luglio 2017 a Parigi.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,872FollowersFollow