sabato, Dicembre 10, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaIran - Iraq: Per la terza settimana i ricambi necessari alla manutenzione...

Iran – Iraq: Per la terza settimana i ricambi necessari alla manutenzione delle infrastrutture del campo non vengono fatte entrare nel campo Liberty

Domenica 31 Maggio 2015 ancora una volta, per ordine del Comitato Governativo incaricato della repressione di Ashraf, le forze irachene hanno impedito l’arrivo dei veicoli carichi di ricambi necessari alla manutenzione e alla riparazione del sistema di depurazione dell’acqua, dei generatori elettrici e delle infrastrutture del campo in generale.

Questo divieto mette in pericolo le forniture di acqua, di elettricità e di altri sistemi essenziali per Camp Liberty. Con l’arrivo della stagione estiva, ben presto i residenti si troveranno ad affrontare una grave situazione. L’UNAMI era già stato informato dell’arrivo di questi ricambi acquistati dai residenti.

Alcuni dei ricambi che non sono stati fatti entrare sono: raccordi per i tubi dell’acqua, piccole cisterne per l’acqua, pompa dell’acqua per i condizionatori ad evaporazione, ricambi e batterie per i generatori elettrici, prese elettriche, pompa della benzina per auto, insetticida e stufe a kerosene. Questo assedio disumano e il divieto di fare entrare al campo i beni necessari ai residenti, sono palesi violazioni del Memorandum d’Intesa siglato tra le Nazioni Unite e il Governo dell’Iraq il 25 Dicembre 2011, nonché di molti patti internazionali e meritano di essere perseguiti penalmente.

La Resistenza Iraniana chiede alle Nazioni Unite a al Governo degli Stati Uniti, che si sono ripetutamente impegnati per iscritto a garantire il benessere e la sicurezza dei residenti di Camp Liberty, di adottare provvedimenti urgenti per porre fine a questo blocco disumano.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana 

1° Giugno 2015

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,487FollowersFollow