mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: Il perdono di Khamenei nei confronti dei prigionieri politici è una...

Iran: Il perdono di Khamenei nei confronti dei prigionieri politici è una manovra politica

ImageIn merito all'azione di propaganda attuata dal Capo Supremo del regime iraniano di "graziare" 81 prigionieri politici in Iran, un attivista dei diritti umani ha detto al canale americano CNN il 4 Giugno scorso che Ali Khamenei puٍ e dovrebbe liberare anche i restanti prigionieri o chi chiede di ottenere la grazia. Sarebbe una manovra politica volta a diminuite l'intensità delle critiche interne e internazionali nei confronti della soppressione del regime.

Aaron Rhodes, portavoce della Campagna Internazionale per i Diritti Umani in Iran, ha detto alla CNN in una intervists: Se Ali Khamenei puٍ graziare 81 prigionieri, ammettendo quindi la loro innocenza, dovrebbe rilasciare allo stesso modo tutti coloro che rimangono nelle carceri iraniane con accuse inesistenti.

Ha aggiunto: Inoltre si deve giungere alla conclusione che le grazie rientrano in una manovra politica volta a indebolire le critiche interne e internazionali sull'estrema politica repressiva che continua in Iran.

Si è saputo che all'interno delle carceri i prigionieri sono stati costretti a chiedere la grazia a Khamenei.
La CNN ha aggiunto che circa 4 mila persone sono state arrestate a seguito delle elezioni presidenziali del Giugno 2009, e un certo numero tra loro è stato condannato a morte.
 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,405FollowersFollow