mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeNotizieIran NewsIran - Il Ministero per le Strade e lo Sviluppo Urbano: “Il...

Iran – Il Ministero per le Strade e lo Sviluppo Urbano: “Il 33% della popolazione iraniana vive al di sotto della soglia di povertà”

CNRI – Secondo il Ministero per le Strade e lo Sviluppo Urbano, il 33% della popolazione iraniana vive al di sotto della soglia di povertà.

Il 12 Luglio 2017 l’agenzia di stampa Tasnim, affiliata alla forza terroristica Qods, ha riportato la notizia presa dal sito web della Camera di Commercio di Teheran, dicendo: “Il 33% della popolazione iraniana vive al di sotto della soglia di povertà”.

Lo stesso articolo sottolinea che le famiglie della classe media dovrebbero risparmiare almeno un terzo del loro salario mensile per 96 anni per poter acquistare una casa.

Il sogno di comprare una casa, nei paesi sviluppati, può diventare realtà con 14 anni di risparmio di un terzo dello stipendio.

Tasnim ha citato anche il Centro di Statistica Iraniano, che ha detto: “Almeno lo 0,4% della popolazione iraniana vive nei campi e nelle tende”.

Alla fine Tasnim ha scritto: “6 milioni di persone in Iran si trovano in una situazione finanziaria tale da possedere o poter comprare una villa privata”.

Giovedì 6 Luglio 2017, l’Ufficiale Esecutivo in capo del Comando Khomeini, Mohammad Mokhber, ha ammesso che lo stato stato di povertà sta opprimendo il paese. 12 milioni di persone vivono al di sotto della soglia di povertà assoluta e tra i 25 e i 30 milioni di iraniani vivono sotto la soglia di povertà relativa.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,474FollowersFollow