giovedì, Gennaio 26, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaIran: il discorso dell'On. Salatto al parlamento europeo

Iran: il discorso dell’On. Salatto al parlamento europeo

ImagePotito Salatto (PPE ). 19 gennaio 2010  – Signor Presidente, onorevoli colleghi, io vorrei evitare di continuare ad elencare le ragioni del nostro dissenso con il governo iraniano.
Mi permetto solo di sottolineare, non essendo stato citato qui, il fatto tra i più gravi nella violazione dei diritti civili, che è quello nei confronti dei giovani, avendo il governo iraniano firmato anche il trattato delle Nazioni Unite a difesa del fanciullo, proseguendo invece in pene capitali nei confronti dei minori.

Io vorrei che dopo questo dibattito, da un lato la baronessa Ashton assuma l'impegno di indicare una linea comune di tutta l'Europa e di tutto il Parlamento europeo sulle vicende dell'Iran e dall'altro che la commissione interparlamentare con il governo dell'Iran prenda atto che va cambiata linea di marcia.
Io ho partecipato con gli amici Scurria e Tatarella alla protesta che noi avevamo formulato nei confronti della Commissione che comunque, anche con un comunicato ufficiale, dichiarava di voler andare in Iran, avendo chiesto invece in maniera perentoria che ci fosse la possibilità di incontrare l'opposizione e di dialogare con essa. Io vorrei che da questo momento la Commissione volti pagina e abbia rapporti di aiuto, di sostegno e di confronto con i rappresentanti dell'opposizione che sono in esilio, non ultima la signora Maryam Rajavi che rappresenta questa realtà. Questo dovrebbe fare la Comunità europea piuttosto che le sanzioni.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,872FollowersFollow