sabato, Dicembre 3, 2022
HomeNotizieIran NewsIRAN: Il comandante di un battaglione dell'IRGC ucciso in Siria

IRAN: Il comandante di un battaglione dell’IRGC ucciso in Siria

CNRI – “Un alto comandante delle Guardie Rivoluzionarie del regime iraniano (IRGC) è stato ucciso durante i combattimenti della guerra civile in Siria”, hanno annunciato giovedì alcuni esponenti del regime iraniano.

“Ahmad Hiyari, che aveva comandato il Battaglione Imam Hossein dell’IRGC nella città di Shush, Iran sud-occidentale, è stato ucciso durante i combattimenti nella regione nord-occidentale di Latakia, in Siria”, ha detto Alireza Imani, vice-capo della forza paramilitare Basij di Shush, all’agenzia ufficiale di stato IRNA.

I media di stato iraniani hanno detto che Hiyari era arrivato in Siria circa 10 giorni prima per unirsi alla lotta. E’ morto mercoledì per le ferite riportate.

Il regime ha in programma di celebrare il suo funerale a Shush venerdì.

Martedì i media ufficiali del regime hanno detto che un altro cittadino iraniano, Mohammad Hassan Hosseini, è stato ferito durante i combattimenti in Siria. Hosseini, che si fa passare per un giornalista della TV di stato del regime, è in realtà un agente del Ministero dell’Intelligence e della Sicurezza del regime (MOIS).

Tre colonnelli dell’IRGC sono stati uccisi a Luglio nel corso della guerra civile in Siria.

Si trovavano in Siria nell’ambito del piano di Tehran per mantenere al potere il dittatore siriano Bashar Assad.

Il presidente del regime iraniano, Hassan Rouhani, ha detto che Tehran appoggerà Assad “fino alla fine del cammino”. Negli ultimi mesi molti altri alti comandanti delle Guardie Rivoluzionarie sono stati uccisi nel corso di questo conflitto.

 A Giugno i media ufficiali hanno detto che almeno 400 uomini, morti combattendo per Assad, sono stati sepolti finora in Iran.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,410FollowersFollow