giovedì, Dicembre 8, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaIran: I parenti dei membri dei Mojahedin del Popolo a Camp Liberty...

Iran: I parenti dei membri dei Mojahedin del Popolo a Camp Liberty arrestati a Tehran

Alcuni elementi dell’intelligence del regime iraniano lunedì 21 Dicembre hanno arrestato Fatemeh Rezvani e Azar Karvandi, entrambi familiari dei membri dell’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano (PMOI/MEK) a Camp Liberty.

Gli agenti hanno fatto irruzione nella casa in cui si erano riunite in occasione della “Notte di Yalda” (la festa iraniana che si celebra in occasione della notte più lunga dell’anno). Hanno perquisito tutti i presenti, compresi gli ospiti, portandosi via i loro telefoni cellulari. Dopodiché gli agenti del regime hanno fatto irruzione nelle case degli ospiti e si sono portati via gli album di fotografie ed altri effetti personali.

Fatemeh Rezvani è la sorella di Qasem Rezvani, uno dei martiri del massacro di Ashraf del 1° Settembre 2013. Azar Karvandi è stata prigioniera politica negli anni ’80 e suo figlio si trova a Camp Liberty.

Le aggressioni e gli arresti dei familiari dei membri del PMOI a Camp Liberty avvengono mentre il regime iraniano continua ad inviare mercenari dell’intelligence e della forza Qods a Camp Liberty spacciandoli per i familiari dei residenti, per torturare psicologicamente i residenti stessi e preparare il terreno per il loro massacro.

La Resistenza Iraniana chiede a tutti gli organismi internazionali per i diritti umani, in particolare al Gruppo di Lavoro delle Nazioni Unite sulle Detenzioni Arbitrarie, di prendere provvedimenti efficaci a garantire il rilascio di tutti i prigionieri politici ed in particolar modo di Fatemeh Rezvani e Azar Karvandi.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

27 Dicembre 2015 

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,485FollowersFollow