mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: I Mullah importano beni di lusso con il pretesto di medicine

Iran: I Mullah importano beni di lusso con il pretesto di medicine

CNRI- Bande criminali assunte dal regime Iraniano hanno importato automobili e beni di lusso caricate su 75 navi con il pretesto di importare medicine ed altri beni essenziali.

Mahmoud Bahmani, direttore generale della Banca Markazi (Banca Centrale) del regime, ha riferito che le bande stavano sfruttando il tasso di cambio piu basso per importare medicine per risparmiare vaste somme sulle importazioni di beni di lusso. Sotto la politica di cambio valuta del regime, le importazioni di medicine e beni essenziali vengono portate avanti al tasso di 12260 rial per dollaro, sebbene il tasso del mercato libero sia di 30000-32000 rial per dollaro.

In questo modo, le bande guadagnano quasi 20000 rial su ogni dollaro importando veicoli e beni di lusso ad un tasso piu basso, ha riferito Bahmani.

Egli ha detto all’agenzia di stampa statale Tasnim: “Essi hanno ricevuto valuta al tasso del governo per importare 83 navi caricate con medicine e beni essenziali, ma solo otto di esse erano cariche di medicine e beni essenziali. Le altre 75 contenevano oggetti di lusso.”

La rivelazione viene da lotte intestine all’interno della classe dirigente sulla penuria di medicinali in Iran.

Bahmani, che lascera presto il suo posto di lavoro, ha detto che le bande hanno fatto pressione sulla Banca Centrale per destinare il cambio ai tassi ufficiali per importare beni di lusso, con cio appropriandosi indebitamente di ingenti somme di denaro dal patrimonio della Banca Centrale.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,397FollowersFollow