mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: Gli scontri tra fazioni rivali sul prossimo presidente del regime

Iran: Gli scontri tra fazioni rivali sul prossimo presidente del regime

CNRI – Il giorno dopo l’annuncio della candidatura di Rouhani alle prossime elezioni presidenziali, il primo vice-presidente iraniano Esfandiar Rahim Mashaei ha dichiarato che  Rouhani non dovrebbe essere rieletto. Ha anche avvertito che si formerebbero due poli diversi e pericolosi se Mohammad Baghaei venisse squalificato.

Intanto, dopo l’incontro di Eshagh Jahangiri con Khamenei, il politico Karimi Ghodoosi, legato a Khamenei, ha dichiarato al parlamento iraniano che Khamenei ha definito Mohammad Khatami un piantagrane e una persona che non si è dimostrata amica di Rafsanjani per anni”.

Karimi Ghodoosi ha aggiunto: “Durante la sua visita al leader supremo, Jahangiri ha fatto richiesta a Khamenei di nominare un nuovo mediatore per collegare i circoli politici e per organizzare anche degli incontri con Khamenei, dato che Hashemi Rafsanjani, che aveva questo stesso ruolo, è morto. Dopo questa richiesta, Khamenei ha detto che questa questione è stata totalmente mal interpretata e che Hashemi non era un mediatore”.

Il capo della magistratura,  Sadegh Larijani, ha avvertito Rouhani di non usare i media stranieri per la sua campagna ed ha dichiarato: “Non dobbiamo dimenticare che i nemici della Repubblica Islamica influenzano diplomaticamente l’opinione pubblica e le decisioni prese dagli esecutivi e dagli osservatori. Sicuramente questi criminali che intendono utilizzare elementi anti-rivoluzionari per influenzare il processo elettorale sono molto pericolosi. Vediamo spesso i loro segni nella nostra società”.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,408FollowersFollow