sabato, Gennaio 28, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaIran-Gb: A Londra, dimostranti iraniani chiamano Tony Blair a sostenere Il CNRI

Iran-Gb: A Londra, dimostranti iraniani chiamano Tony Blair a sostenere Il CNRI

ImageIl CNRI, 5 NOV – Secondo una spedizione dell’AFP, il primo ministro britannico, Tony Blair, che parla in nome dell’Unione europea, ha reagito vivamente all’appello del Presidente ultra conservatore dell’Iran, Mahmoud Ahmadinejad, "a cancellare Israele della carta".

Durante la sessione parlamentare domanda e risposta settimanale del mercoledì, ha dichiarato: "il governo iraniano deve capire che la Comunità internazionale non può semplicemente tollerare la sua violazione continua delle regole di comportamento normali ed adeguate attese di un membro delle Nazioni Unite".

"le opinioni del presidente iraniano che riguardano Israele sono completamente ed assolutamente inaccettabili", ha ripetuto. "c’è un argomento di cui desideriamo discutere con gli altri alleati e gli altri membri del Consiglio di sicurezza", ha sottolineato prima di aggiungere: "l’Iran deve rendersi conto che la Comunità internazionale non può tollerare un atteggiamento permanente di sostegno al terrorismo attraverso il mondo, di sostegno al terrorismo non soltanto in Medio Oriente ma ovunque altrove, e che è contrario alle sue responsabilità ed obblighi sulle armi nucleari secondo l’autorità dell’energia atomica".

 Durante questo tempo, simpatizzanti del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana si erano riuniti a Downing Street per condannare le opinioni di Ahmadinejad su Israele, i diritti umani in Iran ed il programma nucleare del paese, ha riportato l’AFP. Una delegazione ha in seguito rimesso una petizione per spingere Tony Blair a prendere una posizione ferma riguardo al regime radicale, sostenere "la lotta del popolo iraniano e la loro resistenza per la libertà e la democrazia". Hanno anche chiesto al sig. Blair "di agire fermamente" sull’inosservanza dell’Iran del Consiglio di sicurezza dell’ONU ed imporre sanzioni. I partecipanti alla manifestazione hanno anche chiesto al primo ministro di ritirare il nome dei  Mojahedin del popolo iraniano, il principale movimento d’opposizione in Iran, dell’elenco delle organizzazioni proscritte in Gran Bretagna.

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,899FollowersFollow