mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaIran/ Francia: Deputati vogliono riabilitare i Mojahedin

Iran/ Francia: Deputati vogliono riabilitare i Mojahedin

Eliminandoli da lista nera Ue

ImageParigi, 16 lug. (Apcom) – La maggioranza dei deputati francesi si è pronunciata a favore del ritiro dei Mujaheddin del popolo iraniano (Pmoi) dalla lista delle organizzazioni terroristiche dell'Unione europea. 290 deputati di tutti i partiti – sui 577 dell'Assemblea nazionale – hanno firmato anche una dichiarazione "per un cambiamento democratico in Iran" che in seguito è stata consegnata a Maryam Rajavi, presidente del Consiglio nazionale della resistenza iraniana.

"Bisogna ritirare il nome dei mujaheddin dalla lista" dell'Ue, ha dichiarato Rajavi, secondo la quale l'accusa di terrorismo al Pmoi "è un'etichetta per mercanteggiare con il regime dei mullah"."Fra la guerra e la compiacenza con il regime iraniano, c'è una terza via democratica", ha detto. "Agiremo in questa direzione nell'ambito della presidenza francese dell'Ue", ha commentato uno dei deputati, Jean-Pierre Brard.
Alcuni deputati britannici, presenti oggi all'Assemblea nazionale, hanno lanciato un appello all'Ue a seguire l'esempio del Regno Unito, che a fine giugno ha ritirato il Pmoi dalla lista delle organizzazione terroristiche, all'indomani di un voto del Parlamento. Il movimento era stato inserito su questa lista nel 2001.
L'Organizzazione dei Mujaheddin del popolo dell'Iran (questo il loro nome ufficiale) nacque all'inizio degli anni '70, e con una larga base popolare. Ha partecipato attivamente alla lotta per il rovesciamento del regime dello scià, ma è poi entrata in radicale contrasto con le autorità khomeiniste (e con Khomeini personalmente) perché si opponeva alla involuzione dittatoriale e integralista della Repubblica islamica.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,910FollowersFollow