venerdì, Dicembre 2, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaIran: Esecuzioni di massa di 10 prigionieri in prigione Gohardasht

Iran: Esecuzioni di massa di 10 prigionieri in prigione Gohardasht

Appello  internazionale da Maryam Rajavi

Il regime clericale ha impiccato 10 prigionieri nella prigione di Gohardasht il mercoledì, 19 gennaio. Il giorno prima, un altro prigioniero è stato impiccato nella prigione di Zarand, nella provincia di Kerman. In tal modo il numero delle esecuzioni durante il mese passato ha raggiunto 87.

L’applicazione di pene crudeli come l’amputazione di mani di due prigionieri a Mashad (Iran orientale), sono un altro delitto recente di questo regime. Annunciando questa notizia, il procuratore della citta di Mashhad ha detto che il “Consiglio di Grazia” “! ha approvato il verdetto di amputazione per altri due prigionieri e questi verdetti saranno effettuati al più presto. (Khorassan quotidiano, il 15 gennaio 2011)

Ribadendo che le brutali esecuzioni sono vano tentativo leader supremo del regime iraniano per scongiurare l’esplosione di rabbia del popolo iraniano e per creare paura e di intimidazione nella società, la signora Maryam Rajavi, Presidente eletto della Resistenza iraniana, ha detto che il silenzio e l’inazione di fronte questa barbarie, ha incoraggiato il regime a continuare e intensificare i suoi crimini. Ha aggiunto che il regime dei mullah antiumana deve essere espulso dalla comunità internazionale e le sanzioni globale deve essere inflitta in primo luogo a causa di violazioni gravi e sistematiche dei diritti umani, la tortura e l’esecuzione in un livello che non ha precedenti nel secolo attuale.

La Sig.ra Rajavi ha invitato il Segretario generale dell’ONU, il Consiglio di sicurezza dell’ONU, Alto Commissario ONU per i diritti umani e altri organismi competenti dell’ONU, e tutti i sostenitori dei diritti umani oltre che l’Unione europea e gli Stati Uniti ad adottare misure urgenti per fermare le esecuzioni in Iran.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
19 GENNAIO 2011

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,404FollowersFollow