domenica, Dicembre 4, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: BBC; nel 2003 propose compromesso, ma Bush disse di no

Iran: BBC; nel 2003 propose compromesso, ma Bush disse di no

ImageLONDRA – Nel 2003 Teheran segnalò agli Stati Uniti che in cambio di un atteggiamento più benevolo da parte di Washington era pronta a lavorare per la stabilizzazione dell’Iraq post-Saddam e a sospendere il sostegno dato ad Hezbollah e Hamas. Secondo informazioni raccolte dalla Bbc, Teheran era anche disposta a rendere "più trasparente" il suo controverso programma di ricerche nucleari ma l’amministrazione Bush respinse categoricamente le aperture.

A detta della tv pubblica britannica il vicepresidente americano Dick Cheney ebbe un ruolo chiave nel no di Washington al regime degli ayatollah. La linea vincente fu: "non si parla con il diavolo". A quanto indica la Bbc, l’Iran voleva che in cambio delle sue concessioni gli Stati Uniti ponessero fine alla politica delle sanzioni e smantellassero il movimento dei Mujaheddin che aveva trovato rifugio nell’Iraq di Saddam.

Lawrence Wilkerson, all’epoca uno dei principali collaboratori del segretario di stato americano Colin Powell, ha rivelato al programma ‘Newsnight’ della Bbc che il Dipartimento di Stato accolse con molto interesse le aperture dell’Iran, ma la Casa Bianca decise altrimenti.

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,421FollowersFollow