mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaIran: Appello della Resistenza Iraniana per salvare la vita del prigioniero politico...

Iran: Appello della Resistenza Iraniana per salvare la vita del prigioniero politico Soheil Arabi

CNRI – La Resistenza Iraniana chiede all’Alto Commissario dell’ONU per i Diritti Umani, al Consiglio per i Diritti Umani, agli inviati dell’ONU e agli organi competenti, nonché alle organizzazioni internazionali per i diritti umani, di intraprendere un’azione urgente per far annullare la condanna a morte del prigioniero politico Soheil Arabi. 

La Resistenza Iraniana chiede anche l’approvazione di decisioni vincolanti contro l’aumento delle esecuzioni arbitrarie compiute dal fascismo religioso al potere in Iran.

Soheil Arabi, 30 anni, fotografo, è sposato e padre di un bambino di 5 anni.

E’ stato arrestato dalla guardie rivoluzionarie (IRGC) a Novembre 2013 per aver pubblicato critiche satiriche su esponenti del regime sul suo account Facebook ed è stato sottoposto ad enormi pressioni e tremende torture nella Sezione 2A della prigione di Evin a Tehran, controllata dall’IRGC, per estorcergli delle confessioni.

La Corte Suprema del regime teocratico ha confermato la condanna a morte di Soheil Arabi il 23 Novembre con la scusa che aveva insultato il profeta e le figure religiose. Il verdetto è stato emesso frettolosamente solo un mese dopo la sentenza del tribunale preliminare.

In un altro procedimento Arabi era stato accusato di “propaganda contro il sistema e insulti al leader” e condannato a tre anni di prigione, ad una multa di cinque milioni di rial e a 30 frustate.

L’accusa di “insulti al profeta dell’Islam” da parte di un regime che è esso stesso il peggior nemico dell’Islam, dei musulmani e dei loro leaders, e che giustifica questo loro odioso crimine nel nome dell’Islam e del Corano, non è altro che un pretesto.

Il problema principale dei leaders del regime, che li porta ad emettere simili verdetti, è la rabbia crescente e il disprezzo del popolo iraniano per il loro sistema, che viene manifestato ogni giorno in modi differenti.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

27 Novembre 2014

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,397FollowersFollow