mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: 24 Baha’i condannati ad un totale di 193 anni di carcere

Iran: 24 Baha’i condannati ad un totale di 193 anni di carcere

La magistratura del regime iraniano della provincia del Golestan ha condannato 24 cittadini Baha’i ad un totale di 193 anni di carcere.

Mohsen Qanbari, giudice del cosiddetto “tribunale” della città di Gorgan, ha detto che i 24 Baha’i sono stati condannati per “propaganda contro il sistema (il regime iraniano)”.

Queste persone sono state arrestate dagli organi di intelligence del regime nelle città di Gorgan, Gonbad e Minoudasht nel 2012 e in seguito rilasciate su cauzione dopo essere state interrogate.

Secondo la magistratura del regime nel Golestan, gli individui condannati hanno 20 giorni dal pronunciamento della loro sentenza per rivolgersi alla corte d’appello.

I Baha’i subiscono costantemente persecuzioni in Iran per mano dei mullah. Vengono discriminati nell’istruzione, nel lavoro e persino nella sepoltura dei loro defunti.

Il modo in cui vengono trattati i Baha’i in Iran non è cambiato da quando Hassan Rouhani ha assunto la carica di presidente.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,400FollowersFollow