mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeNotizieIran NewsIran: 120 persone arrestate ad una festa nella zona est di Teheran 

Iran: 120 persone arrestate ad una festa nella zona est di Teheran 

CNRI – Alcune notizie indicano che le Guardie Rivoluzionarie e la polizia di stato iraniana hanno arrestato 120 persone ad una festa nella zona est di Teheran.

“Molti ragazzi e ragazze sono state arrestate durante un’operazione svolta in collaborazione con l’ufficio del procuratore pubblico”, ha detto Heydar Fattahi, il procuratore pubblico di Pardis, mercoledì.

“Questi vengono considerati crimini culturali. Giovani ragazzi e ragazze che non hanno nessuna relazione con gli altri del sesso opposto, che si ritrovano in zone specifiche fino a tarda notte, disturbando la pace dei cittadini”, ha aggiunto.

“Gli inviti sono stati inviati attraverso i social media”, ha proseguito Fattahi, aggiungendo che queste “feste notturne” sono “attacchi culturali lanciati dai nemici attraverso i social media”.

Negli ultimi mesi sembra che la polizia di stato abbia ispezionato parchi ed altre zone in cerca di queste feste miste considerate proibite dal regime reazionario dei mullah.

C’è stato anche un aumento del numero degli arresti compiuti in varie provincie, con l’accusa di aver preso parte a “feste notturne miste”.

35 studenti di Ghazvin, ad ovest di Teheran, a Giugno scorso sono stati frustati per aver preso parte a “feste notturne miste”. Queste misure hanno suscitato molte critiche e proteste in Iran, ma ancora il procuratore pubblico dei mullah, Gholam Hossein Mohseni Ejei, asserisce che questa norma è assolutamente “legale”, aggiungendo che sono disponibili “prove e documenti” attestanti che “una corrente specifica dirige” queste feste.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,910FollowersFollow