domenica, Dicembre 4, 2022
HomeNotizieIran NewsIl regime iraniano paga i rifugiati afgani per combattere contro il popolo...

Il regime iraniano paga i rifugiati afgani per combattere contro il popolo siriano

Il Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Iraniane (IRGC) sta reclutando migliaia di rifugiati afgani per farli combattere contro il popolo siriano, ha riferito il Wall Street Journal.

 

Ai rifugiati afgani viene anche garantita la residenza in Iran, $500 al mese, l’iscrizione scolastica per i loro figli e una tessera per l’assistenza, per combattere per Bashar Assad, secondo funzionari afgani e occidentali.

Un leader religioso afgano, Mohaghegh Kabul, ha confermato che l’IRGC convince i giovani afgani a combattere in Siria.

“Gli danno tutto, dallo stipendio alla residenza”, avrebbe detto Mohaghegh Kabul nell’articolo del Wall Street Journal.

Due afgani uccisi mentre combattevano contro il popolo siriano per conto di Bashar al-Assad, sono stati sepolti nella città iraniana di Qum la scorsa settimana.

Si è tenuta anche una cerimonia funebre presieduta da un religioso di alto livello, Mohammad Sadegh Haeri-Shirazi.

I due appartenevano alla Brigata Fatemioun, un gruppo para-militare composto di rifugiati afgani inviato dal regime teocratico, ha riferito l’agenzia di stampa di stato Abna.ir.

Decine di membri della Brigata Fatemioun inviati in Siria sono stati seppelliti nelle città di Qum, Mashhad, Isfahan e Tehran, ha detto Abna.ir.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,418FollowersFollow