martedì, Dicembre 6, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaIl programma nucleare iraniano deve essere completamente smantellato

Il programma nucleare iraniano deve essere completamente smantellato

CNRI – In un’intervista esclusiva rilasciata ad al-jazirah.com il 18 Dicembre, Struan Stevenson, Presidente della European Iraqi Freedom Organization, ha risposto a domande sull’accordo sul nucleare iraniano, sul futuro dell’Iraq e sulle sue politiche attualmente controllate dal regime iraniano, e sulle opinioni del Parlamento Europeo su queste questioni. Quello che segue è il testo completo di quest’intervista.

Domanda: Come giudica l’Unione Europea l’attuale governo iracheno? Lei è d’accordo con le politiche del regime iraniano? 

Struan Stevenson: Noi all’Unione Europea, vogliamo uno stato pluralista in Iraq, che rappresenti tutti le differenti etnie, religioni e razze del paese. Sfortunatamente il corso degli eventi, a causa della continua ingerenza dell’Iran (del regime iraniano), seguita dalla politica di compromesso e immobilismo dell’Occidente, non ha lasciato nulla di una sovranità indipendente per l’Iraq.

Riguardo alle politiche del regime iraniano, devo puntualizzare che questo è un regime medievale e sin da quando Khomeini prese il potere nel 1979, è stato capace solo di esercitare il suo potere sulla popolazione civile dell’Iran utilizzando i due strumenti della repressione interna e delle crisi e l’ingerenza nella regione. Per mantenere il suo potere, il regime iraniano opprime il popolo iraniano e per controllare le conseguenze della repressione, il regime cerca di esportare la crisi e il terrorismo e di intervenire nella regione. Ecco perché le impronte del regime iraniano sono chiaramente visibili in tutte le crisi in Medio Oriente, dall’Iraq, Siria e Yemen, al Libano, al Bahrein e in altri paesi. Io credo che per porre fine a tutte le crisi in Medio Oriente, comprese quelle in Siria, Yemen, Iraq, all’ISIS ecc., ci sia solo una vera soluzione: il rovesciamento del regime iraniano.

Domanda: Dopo l’entrata delle milizie filo-iraniane in Iraq, quanta libertà c’è in Iraq?

Struan Stevenson: La logica del regime iraniano nell’affrontare le diverse questioni è la logica della forza e della coercizione, il che vuol dire che ovunque, sia in Iran che in altri paesi come l’Iraq, il regime iraniano si apre la strada solo usando la forza, fornendo armi ed esportando l’omicidio, il genocidio e il saccheggio. Allo stesso modo le milizie addestrate dal regime sono state fondamentalmente dispiegate per uccidere. E questo è il fondamentalismo islamico con il regime iraniano a fargli da messaggero. Perciò è piuttosto normale che laddove le milizie religiose ricoprano ruoli-chiave nel governo, non ci sia nulla di una vera libertà e quello che si vede oggi in Iraq dimostra ulteriormente questo fatto.

Domanda: Il programma nucleare iraniano è ancora un pericolo, ora che il regime minaccia di riprendere l’arricchimento dell’uranio? Il Parlamento Europeo accetta il programma nucleare iraniano?

Struan Stevenson: Il programma nucleare iraniano è stato ideato solo per servire agli scopi egemonici dei mullah nella regione. Perciò nessuna persona coscienziosa, in qualunque parte del mondo, è stata o è disposta ad appoggiare un simile progetto. Questo progetto, a qualunque livello, è una minaccia per la sicurezza del mondo e quindi è necessario che esso stesso e tutte le sue infrastrutture vengano completamente smantellate, per potere avere un mondo sicuro. Grazie alle rivelazioni della Resistenza Iraniana e alla pressione internazionale, il regime iraniano è stato costretto a rinunciare a fabbricare la bomba atomica, una mossa che ha indebolito i mullah. Ma l’Occidente ha fatto concessioni ingiustificate al regime durante i negoziati. D’altra parte il regime aveva immaginato che la firma dell’accordo sul nucleare gli avrebbe aperto le porte del mondo, cosa che non è accaduta e che si è trasformata in un altro fallimento per il regime. D’altronde il nuovo governo americano non accetta questo accordo sul nucleare e con l’estensione dell’Iran Sanctions Act per altri dieci anni, il Congresso americano sta facendo il primo passo in questa direzione. Ecco perché alcuni esponenti del regime hanno, su ordine di Khamenei, iniziato a fare vuote minacce, nessuna seria comunque.

Domanda: Come giudica gli sforzi della Resistenza Iraniana e il suo ruolo in futuro?

Struan Stevenson: Conosco abbastanza bene l’opposizione democratica iraniana guidata da Maryam Rajavi. Il CNRI (Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana), con il PMOI quale sua forza principale, ha avuto un ruolo cruciale nel rivelare la vera natura del regime iraniano e le sue intenzioni aggressive. Ciò dimostra l’alto grado di popolarità e di diffusione di questo movimento tra il popolo iraniano. Questa è la Resistenza Iraniana che per la prima volta, nel 2002, ha fatto scoprire al mondo il programma nucleare del regime iraniano, ed è stata ancora la Resistenza Iraniana a rivelare i diversi aspetti del programma nucleare e missilistico del regime iraniano. E ancora, è stata questa stessa opposizione iraniana che ha potuto denunciare e dimostrare al mondo la strategia reazionaria, oppressiva, guerrafondaia ed espansionistica di Khomeini. E infine, questa è la Resistenza Iraniana che con la campagna per ottenere giustizia per i 30.000 prigionieri politici massacrati nell’estate del 1988, ha trasformato le violazioni dei diritti umani commesse dal regime iraniano in una questione internazionale.

Vorrei puntualizzare qui che solo con la presenza dell’elemento iraniano, cioè della Resistenza Iraniana, qualunque coalizione, regionale o internazionale, contro l’ingerenza del regime iraniano nella regione, potrà essere efficace. Che è impossibile rovesciare il regime iraniano senza la Resistenza Iraniana. In altre parole, qualunque tentativo di ignorare o di sottovalutare la Resistenza Iraniana nell’affrontare il regime iraniano, favorirà solo il regime, permettendogli di impegnarsi più liberamente nella repressione interna e nel terrorismo internazionale.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,465FollowersFollow