sabato, Dicembre 3, 2022
HomeNotizieIran NewsIl numero dei civili uccisi ad Aleppo è arrivato a 1138

Il numero dei civili uccisi ad Aleppo è arrivato a 1138

CNRI – Secondo un comunicato dell’agenzia di stampa Anadolu di mercoledì 14 Dicembre, il direttore della Difesa Civile di Aleppo, Najib Ansari, ha annunciato che “con i 67 civili uccisi negli ultimi due giorni, il numero delle persone uccise dal 15 Novembre ad oggi è arrivato a 1138”.

Ansari ha poi parlato delle terribili condizioni ad Aleppo, dichiarando che “le strade sono piene di cadaveri e molti sono sepolti sotto le macerie e non si possono tirare fuori”.

Dall’altro lato il portavoce della Difesa Civile di Aleppo, Ibrahim Abu Laith, ha anch’egli parlato del dolore e della sofferenza della popolazione di Aleppo sotto i bombardamenti russi e gli attacchi delle milizie del regime iraniano.

“A causa dei bombardamenti, migliaia di persone sono state costrette ad abbandonare le zone in mano all’opposizione, per ritrovarsi in piccole aree già sotto il controllo delle forze di opposizione. Le famiglie con bambini non hanno nulla da mangiare. Nonostante le temperature rigide, non hanno benzina o altri mezzi per riscaldarsi. I civili che erano fuggiti dalle zone di conflitto sono stati uccisi nei luoghi di raccolta. I figli versano lacrime per i loro padri. Le donne e gli uomini vengono scacciati e vagano disperati nelle strade. Gli uomini non riescono a sopportare la situazione in cui si trovano. Le famiglie hanno perso i loro figli”, ha detto Abu Laith.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,408FollowersFollow