venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeNotizieIran NewsIl presidente del regime iraniano si congratula con Bashar Assad per il...

Il presidente del regime iraniano si congratula con Bashar Assad per il massacro della popolazione di Aleppo

CNRI – Mercoledì 14 Dicembre il presidente del regime iraniano Hassan Rouhani, durante una telefonata, si è congratulato con Bashar Assad per il massacro della popolazione di Aleppo e la distruzione della città. E riferendosi ai combattenti della resistenza siriana come a dei terroristi, Rouhani ha promesso a Bashar Assad di restare al suo fianco fino alla fine.

Da parte sua Bashar Assad ha ringraziato Rouhani, elogiando il contributo e il sostegno del regime dei mullah e dicendo che il suo governo non dimenticherà mai il suo aiuto.

Prima di Rouhani anche il suo ministro per gli affari esteri Mohammad Javad Zarif e il rappresentante di Khamenei nel Corpo delle Guardie Rivoluzionarie del regime (IRGC) si erano congratulati con Bashar Assad per l’uccisione e il massacro della popolazione indifesa di Aleppo. Il rappresentante di Khamenei ha definito gli orribili crimini commessi ad Aleppo “un trionfo fiero e senza precedenti” e “una grande festa”.

Inoltre 163 membri del parlamento del regime, con un comunicato di mercoledì 14 Dicembre, si sono congratulati con il leader supremo del regime Ali Khamenei per gli orribili crimini commessi ai danni dei combattenti siriani e per il massacro della popolazione indifesa di Aleppo. Si sono congratulati con Khamenei e con le famiglie degli agenti e dei mercenari dell’IRGC uccisi durante i massacri in Siria e durante l’occupazione di Aleppo, sottolineando che continueranno a fornire il loro deciso e totale appoggio al regime di Assad.

Questa è una prova inconfutabile del totale coinvolgimento di Khamenei e dei leaders di questo regime in crimini contro l’umanità e sottolinea la necessità di assicurarli alla giustizia.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,889FollowersFollow