giovedì, Dicembre 8, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaGli Stati Uniti hanno esortato a depennare l'opposizione iraniana dalla lista...

Gli Stati Uniti hanno esortato a depennare l’opposizione iraniana dalla lista del terrore

Sabato 18 Dicembre 2010

(AFP) – WASHINGTON – Diversi funzionari dell’era Bush venerdì hanno esortato l’amministrazione Obama a depennare un gruppo iraniano di opposizione da una lista nera terroristica e sostenere il cambiamento di regime in Iran.

Gli ex funzionari Tom Ridge, John Bolton, Frances Townsend e Michael Mukasey che ha lavorato sotto il presidente George W. Bush hanno difeso il depennamento dalla lista dell’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano (PMOI), che è anche conosciuto come il Mujahedeen-e-Khalq (MEK).
 
I funzionari hanno detto che un tale approccio è necessario perché la politica dell’amministrazione americana del presidente Barack Obama di coinvolgere l’Iran non riuscirà a evitare che Teheran acquisisca armi nucleari.

“Dobbiamo togliere dalla lista delle organizzazioni terroristiche il gruppo che è dedicato a ripristinare la libertà in Iran”, ha detto a un pubblico in un albergo di Washington Mukasey, che era procuratore generale sotto Bush.

La PMOI è stata originariamente definita dal Dipartimento di Stato americano un’Organizzazione terroristica straniera (FTO) nell’8 ottobre 1997 durante l’amministrazione del presidente Bill Clinton.

E ‘stato ridefinito in anni successivi, anche dall’amministrazione di George W. Bush.

La Townsend, che è stato consulente dell’Homeland Security, ha detto che la PMOI non dovrebbe soltanto essere cancellata, ma la lista nera terrorismo dovrebbe essere abolita del tutto, perché ha sostenuto che non è compilata oggettivamente.

I relatori del simposio, dal titolo “Lotta contro il nucleare iraniano e Minacce Terroristiche: Quali sono le opzioni strategiche degli Stati Uniti?”, ha scelto di sostenere la PMOI nella sua richiesta di attacchi militari contro siti nucleari iraniani sospetti.

“Non c’è dubbio che un attacco preventivo non sarebbe una risposta definitiva”, ha detto Bolton, aggiungendo che ci sono troppi siti segreti per trovarli e colpirli militarmente.

“Ci deve essere una soluzione a lungo termine, che sta sostituendo il regime di Teheran”, ha aggiunto.

“Dovrebbe essere la politica dichiarata degli Stati Uniti … cambiare la situazione di regime”.

La PMOI è il giusto movimento da sostenere perché “ha rinunciato alle armi nucleari in modo inequivocabile”, e perché ha obiettivi democratici, ha detto Bolton.

Tom Ridge, l’ex direttore dell’Homeland Security, ha detto “Forza togliamo dalla lista il MEK” e mostriamo al mondo che gli Stati Uniti sono impegnati per i loro valori di libertà.

Ha detto che “siamo a corto di tempo”, perché gruppi “terroristici” che l’Iran sostiene – come Hezbollah e Hamas – sono sempre più forti e il programma nucleare dell’Iran sta avanzando.

La Repubblica Islamica smentisce le accuse da parte dell’Occidente, compresa l’amministrazione Obama, che il suo programma nucleare mascheri un impulso per le armi nucleari, sostenendo che è per scopi pacifici

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,493FollowersFollow