giovedì, Dicembre 8, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaGli auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo di Maryam Rajavi

Gli auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo di Maryam Rajavi

Dicembre 2015

 Cari cristiani in Iran e ovunque nel mondo,

Sostenitori della Resistenza Iraniana di tutto il mondo,

voglio farvi i miei auguri di Natale e per la nascita di Gesù Cristo, che quest’anno coincide con la ricorrenza della nascita del Profeta Maometto.

Mi auguro che il 2016 sia un anno di unità e di vittoria sull’estremismo islamico ed in particolare sul fascismo religioso al potere in Iran e i suoi diabolici alleati in Medio Oriente che piantano il seme dell’inimicizia nel mondo.

Ricordiamoci di Gesù Cristo che ha detto: “Amatevi l’un l’altro come io vi ho amato”

Anche nel Corano Dio dice di Maometto: “Ti mandiamo come Misericordia per tutta l’umanità”.

Questo è il messaggio di tutte le religioni divine e perciò, la coincidenza di queste due nascite è una festa per la fratellanza tra tutte le nazioni.

Fortunati coloro i quali hanno trovato l’essenza del Cristianesimo e dell’Islam nell’amore, nella compassione e nella libertà.

Noi salutiamo la Vergine Maria, simbolo di amore e sacrificio, definita nella Bibbia “amata da Dio”.

La nascita e l’apparire di ogni profeta segna una nuova nascita per la vita sociale dell’umanità.

Quando il nostro mondo è sotto l’attacco del terrorismo e dell’estremismo, possiamo trovare la luce della libertà, della tolleranza e della perseveranza contro il fondamentalismo e l’estremismo in queste nascite.

Musulmani e cristiani possono contare sui loro valori comuni nella lotta contro quelli che traviano le loro religioni.

Quindi, contrariamente a quanto vogliono gli estremisti, noi dobbiamo riporre la nostra speranza e la nostra fiducia nell’umanità oggi più che mai.

Speriamo che l’estremismo finisca presto e che il popolo della Siria venga liberato dalla dittatura di Bashar Assad, di Khamenei e dai terroristi del Daesh.

Speriamo di non vedere più i cristiani cacciati dalla loro terra e dalle loro case in tutto il Medio Oriente.

E speriamo che i cristiani convertiti in Iran vengano liberati dall’oppressione dei mullah al potere e che l’intera nazione iraniana venga liberata da questa dittatura religiosa.

In quest’occasione chiedo alla comunità mondiale di formare un fronte internazionale contro la dittatura religiosa in Iran, i suoi affiliati e le sue milizie in Siria e Iraq, per combattere l’estremismo islamico, nemico dei veri musulmani, dei cristiani e di tutti i credenti nelle altre religioni divine.

Che questo messaggio di compassione, libertà e tolleranza possa travolgere il Medio Oriente.

Possa il mondo essere liberato dalla tirannia e dal fondamentalismo ed assistere ad una nuova nascita e ad un nuovo risveglio.

Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti voi.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,485FollowersFollow