lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaDopo la sua elezione a Segretario Generale del PMOI/MEK, Zahra Merrikhi promette...

Dopo la sua elezione a Segretario Generale del PMOI/MEK, Zahra Merrikhi promette di riportare la libertà in Iran

Maryam Rajavi: “Questa elezione spezzerà la maledizione della repressione e preannuncia il rovesciamento del fascismo religioso dei mullah”

L’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano, PMOI, (Mujahedin-e Khalq, MEK) ha tenuto il suo Congresso annuale a Tirana e contemporaneamente in altri cinque paesi. Nel 52° anniversario del PMOI, il Congresso ha eletto Zahra Merrikhi suo nuovo Segretario Generale. Zohreh Akhyani, Segretario Generale dal 2011, ha presieduto il congresso.

Secondo lo statuto del PMOI, il Segretario Generale viene eletto ad un mandato rinnovabile di due anni. L’elezione avviene in tre fasi. Nella prima fase i membri del Consiglio Centrale del PMOI e nella seconda i rappresentanti e i quadri dei diversi dipartimenti, esprimono il loro voto con scrutinio segreto. Nella terza fase, durante il congresso del PMOI, tutti i membri votano per alzata di mano.

Nella prima fase, il 20 Agosto 2017, Zahra Merrikhi è stata eletta tra 12 candidati dalla maggioranza dei membri del Consiglio Centrale. I quattro candidati principali sono stati rimessi in lizza per la seconda fase, che si è svolta il 3 Settembre 2017. Zahra Merrikhi ha ricevuto la maggioranza dei voti espressi in dieci diverse sedi del PMOI. Nella fase finale, durante il congresso del PMOI, Zahra Merrikhi è stata eletta Segretario Generale all’unanimità.

In precedenza Zahra Merrikhi è stata coordinatrice degli uffici di Maryam Rajavi, la Presidente eletta del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana (CNRI) e vice-Presidente del Consiglio Centrale del PMOI.

Nata nel 1959 nella città di Qa’emshahr, nella provincia settentrionale di Mazandaran, Zahra Merrikhi è venuta in contatto con il PMOI durante la rivoluzione antimonarchica del 1979 e si è unita al PMOI dopo la caduta dello Scià. Presto è stata nominata capo della sezione femminile di Qa’emshahr e in seguito è divenuta membro della redazione della pubblicazione del PMOI Talavang, a Mazandaran.

Nel 1981, è stata trasferita a Teheran, agendo da collegamento tra il PMOI e le sue sezioni nelle foreste dell’Iran settentrionale. Nel 1984 si è trasferita presso le basi del PMOI nella regione di confine con l’Iraq e un anno dopo è divenuta membro del Consiglio Centrale.

Suo fratello minore, Ali Merrikhi, è stato ucciso dal Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Islamiche (IRGC) nel 1988.

Zahra Merrikhi ha diretto le sezioni del PMOI in Scandinavia e in Germania per qualche tempo. Nel 1991 è divenuta membro del Comitato Esecutivo e in seguito è stata nominata direttore di Radio Mojahed, di Simay-e Moghavemat (la rete televisiva della Resistenza Iraniana) e della pubblicazione Mojahed.

E’ divenuta membro del CNRI nel 1992, con la nomina di Presidente del Comitato Affari Pubblici.

Zahra Merrikhi è stata coordinatrice degli uffici di Maryam Rajavi dal 2003 e vice-presidente del Consiglio Centrale del PMOI dal 2004.

Dopo la sua elezione a Segretario Generale Zahra Merrikhi ha giurato con la mano sul Sacro Corano e ha porto i suoi rispetti alla bandiera iraniana e all’emblema del PMOI. Ha promesso di rimanere fedele alle enormi responsabilità che le sono state assegnate. Zahra Merrikhi ha promesso di dedicare tutte le sue capacità e quelle del PMOI, quale tesoro nazionale del popolo iraniano, al ristabilimento della libertà e della democrazia in Iran.

Il nuovo Segretario Generale ha espresso la sua gratitudine per gli sforzi dei suoi predecessori, Akhyani e Mojgan Parsai, Presidente del Consiglio Centrale del PMOI. Ha elogiato i loro sforzi e quelli degli altri esponenti del PMOI negli ultimi 14 anni, durante uno dei periodi più pericolosi e tortuosi della storia dell’Organizzazione, nei campi Ashraf e Liberty.

“Oggi il PMOI, con l’aiuto del popolo iraniano, è pronto come mai prima a rovesciare il regime teocratico”, ha detto Zahra Merrikhi, aggiungendo che il PMOI ha ora 18 co-segretari generali, compresi sette ex-segretari generali. Zahra Merrikhi ha anche presentato Narges Azodanlou, 36 anni, Rabi’eh Mofidi, 35 anni e Nasrin Massih, 39 anni come nuovi vice del Segretario Generale.

Nel congratularsi per l’elezione di Zahra Merrikhi a nuovo Segretario Generale del PMOI, Maryam Rajavi l’ha descritta come un’elezione brillante, che incarna la statura della democrazia, della coesione e della crescita nel PMOI. “Preannuncia la fine della maledizione della repressione che porterà al rovesciamento del fascismo religioso al potere in Iran”, ha aggiunto.

Organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano 

6 Settembre 2017

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,448FollowersFollow