mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeNotizieIran NewsC'è il regime iraniano dietro l'attacco informatico contro i parlamentari britannici

C’è il regime iraniano dietro l’attacco informatico contro i parlamentari britannici

a cura dello staff del CNRI

CNRI – “14 Ottobre 2017: Il parlamento britannico a Giugno è stato colpito da un attacco informatico ‘sostenuto e determinato”, ha riferito la Reuters.

“L’Iran ha portato a termine un attacco informatico contro i parlamentari britannici all’inizio di quest’anno”, ha riferito The Times sabato, citando una valutazione dell’intelligence sull’incidente.

La notizia è giunta il giorno dopo che la Gran Bretagna si era unita agli altri paesi europei per mettere in guardia gli Stati Uniti contro una violazione dell’accordo sul nucleare con l’Iran.

Il parlamento britannico è stato colpito a Giugno da un attacco informatico “sostenuto e determinato”, programmato per identificare le passwords deboli delle e-mail, circa un mese dopo che un ransomware worm aveva danneggiato parte del servizio sanitario del paese. 

Il Times ha detto che questo è stato il primo significativo attacco informatico iraniano ad un obbiettivo britannico, del quale era stata inizialmente accusata la Russia.

Il National Cyber Security Centre britannico non si è detto immediatamente disponibile a rilasciare un commento.

Il governo iraniano non ha rilasciato commenti.

“Nonostante il motivo dell’attacco non sia stato ancora stabilito, sembra che gli hackers non cercassero un semplice profitto economico”, ha detto il Times.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,474FollowersFollow