domenica, Febbraio 5, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaAlan Dershowitz: “Gli Stati Uniti devono proteggere Camp Liberty dal 'genocida' regime...

Alan Dershowitz: “Gli Stati Uniti devono proteggere Camp Liberty dal ‘genocida’ regime iraniano

“L’America deve mantenere la sua promessa di proteggere i dissidenti iraniani a Camp Liberty che sono l’obbiettivo del ‘piano genocida’ della dittatura religiosa di Tehran”, ha chiesto un illustre avvocato statunitense.

 

Alan Dershowitz, illustre avvocato di diritto penale ha anche definito l’Iran “il peggior profanatore di diritti umani del mondo, il peggiore stato del mondo sponsor del terrorismo, il peggior trasgressore delle leggi internazionali e la peggiore minaccia oggi nel mondo in termini di armi nucleari”.

Al raduno degli iraniani a Parigi il 27 Giugno ha detto: “Posso affermare oggi davanti a voi che il peggior profanatore di diritti umani oggi nel mondo è il regime in Iran. Portano a termine esecuzioni di massa di dissidenti politici, di gay e dissidenti religiosi.

“E’ anche il peggiore stato sponsor del terrorismo, responsabile dell’eccidio di migliaia di persone in tutto il mondo. E semmai dovesse avere armi nucleari non ci saranno limiti alle sue possibilità di portare il suo terrorismo ovunque nel mondo.

“E’ il peggior trasgressore delle leggi internazionali. Ha preso diplomatici in ostaggio, ha attaccato ambasciate e viola la legge in assoluta impunità”.

E degli Stati Uniti ha detto: “Noi abbiamo l’obbligo di mantenere la nostra promessa e tutti noi oggi qui che veniamo dagli Stati Uniti ci siamo impegnati a far sì che il nostro paese adempia ai suoi obblighi contrattuali. Se dovremo citare il nostro stesso governo di fronte ad un tribunale americano, lo faremo.

“Noi dovremmo oggi essere in grado di portare i leaders iraniani sul banco degli imputati di fronte alla Corte Penale Internazionale. Invece, ciò che stiamo facendo è collaborare ai loro diabolici piani e permettergli di occupare i posti d’onore alle Nazioni Unite invece che i posti del disonore a L’Aja.

“La storia ci giudicherà duramente se rimarremo immobili di fronte alle vittime del regime iraniano. Non avremo riposo fino a che l’Iran non diventerà una nazione democratica e non-nuclearizzata con un impegno verso la libertà umana”.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,935FollowersFollow