domenica, Dicembre 4, 2022
HomeEventsMeetingVidal-Qadras :"L'elemento repulsivo del regime in Iran, è il suo modo di...

Vidal-Qadras :”L’elemento repulsivo del regime in Iran, è il suo modo di trattare le donne”

Imagechiaro per noi che non si puٍ aspettare che aderiscano persone che hanno fatto parte dell'establishment nel regime, e che sono oggi dei dirigenti.  una contraddizione.

CNRI " Ciٍ che è più ripugnante nel regime totalitario in Iran, è il modo di trattare le donne. Hanno commesso delle atrocità e dei crimini innumerevoli, ma il modo di cui trattano le donne assume tratti a dir poco umilianti "ha dichiarato Alejo Vidal-Quadras al parlamento europeo il 23 ,a Bruxelles.

Il Vicepresidente del PE è intervenuto davanti a 150 parlamentari ed assistenti riuniti all'invito di Eva-Britt Svensson, presidentessa della commissione dei diritti delle donne e dell'uguaglianza dei generi, per dibattere su " Le donne, avanguardia del cambiamento democratico in Iran." L'invitata di onore era Maryam Radjavi, presidentessa eletta della Resistenza iraniana. La riunione è stata l'opportunità di annunciare la creazione del gruppo parlamentare di solidarietà con le donne per un Iran libero sotto l'egida dell'eurodeputata Editto Bauer.

Ecco degli spezzoni estrapolati dal discorso di intervento di M. Vidal-Quadras:

"Devo congratularmi con voi per questa iniziativa, per questo gruppo di solidarietà del parlamento europeo con le donne che combattono per un Iran libero. Siamo stati felici durante numerosi anni di batterci in modo pacifico e democratico sotto la direzione della Sig.ra Radjavi. Dunque adesso Editto [Bauer, presidentessa del gruppo] comincia ciٍ che credo essere una nuova linea di azione molto fruttosa in questo parlamento.

 molto pertinente, perché se c'è un elemento repulsivo nel regime totalitario in Iran, questo è il modo in cui vengono trattate le donne. ب ciٍ che c'è di più repellente. Hanno commesso delle atrocità e dei crimini innumerevoli, ma il modo umiliante in cui trattano le donne è di certo l'aspetto più ripugnante di questo regime. Questo è perché sono sicuro che il gruppo di solidarietà sarà estremamente utile ed avrete beninteso il nostro pieno sostegno.

E per finire, vorrei sottolineare un punto, perché capita talvolta che l'opinione pubblica sia malinformata. ب chiaro per noi che non si puٍ aspettare che aderiscano persone che hanno fatto parte dell'establishment nel regime, e che sono oggi dei dirigenti. ب una contraddizione. M. Moussavi è stato Primo ministro di questo regime, e quando era al potere decine di migliaia di persone, tra gli oppositori politici, sono stati massacrati, assassinati. Allora francamente, egli non ha nessuna credibilità nel dirigere un movimento che vuole un vero cambiamento nel paese, un vero cambiamento democratico in Iran. ب ciٍ che volevo dire oggi dunque, congratularmi ancora con voi una volta per questa nuova iniziativa e certamente come sempre, tutti voi e la Presidentessa siete i benvenuti. Siamo certi che non falliremo nella nostra lotta legittima per un Iran libero.
 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,421FollowersFollow