mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeComunicati StampaDiritti UmaniLa resistenza iraniana richiede il rilascio immediato di Akbar Ganji

La resistenza iraniana richiede il rilascio immediato di Akbar Ganji

La resistenza Iraniana condanna le disumane pressioni dei mullahs sui prigionieri politici, richiede il rilascio immediato di Akbar GanjiLa resistenza Iraniana condanna le disumane pressioni dei mullahs sui prigionieri politici, richiede il rilascio immediato di Akbar Ganji.

La resistenza iraniana condanna le disumane pressioni del regime Clericale sui prigionieri politici in Iran ed invita la Commissione dei diritti dell’uomo delle Nazioni Unite, l’assemblea generale ed il Consiglio di sicurezza così come le organizzazioni internazionali di diritti dell’uomo ad intraprendere un’azione urgente per assicurare il rilascio di tutti i prigionieri politici, particolarmente il sig. Akbar Ganji ed altri prigionieri che stanno facendo sciopero della fame.

Avendo giustiziato o assassinato sotto tortura 120.000 prigionieri Politici e condannati in 51 risoluzioni delle Nazioni Unite, la teocrazia al governo deve essere tenuto sotto controllo per il benessere di tutti i prigionieri che sono in circostanza di minaccia di morte dovuta alla prolungata inedia.

Il regime clericale difetta di ogni legittimità ed il relativo Ordinamento giudiziario fa parte del macchinario di soppressione. I relativi funzionari,compreso quelli nell’ordinamento giudiziario, devono essere sottoposti a un tribunale internazionale per i loro crimini contro la gente iraniana.

Segretariato del Consiglio nazionale della resistenza iraniana       
31 luglio 2005

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,397FollowersFollow