martedì, Ottobre 4, 2022
HomeComunicati StampaGeneraleIran:L'insistenza di Laridjani sull'arricchimento rivela l'intenzione di ottenere la bomba atomica

Iran:L’insistenza di Laridjani sull’arricchimento rivela l’intenzione di ottenere la bomba atomica

E’ necessario deferire il dossier iraniano  al Consiglio di sicurezza Qualsiasi concessione e ritardo incoraggiano  i mullah nelle loro ambizioni nucleari

ImageIl CNRI, 12 NOV- Rispondendo alle proposte internazionali sul programma nucleare di Teheran,  il Passdar Ali Laridjani, segretario del Consiglio supremo di sicurezza nazionale del regime iraniano, ha ribadito ieri che Teheran non rinuncerà all’arricchimento d’uranio. "è importante per l’Iran avere il processo di arricchimento (d’uranio) sul suo territorio" Laridjani, aggiunge con una certa insolenza  "non siamo opposti ad arricchire dell’uranio fuori dalle nostre frontiere per altri paesi se ciò entra nel quadro di obiettivi pacifici".

Mohammad Mohadessin, presidente  della commissione affari esteri del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana, ha dichiarato che "le opinioni di Laridjani rivelano l’intenzione sinistra dei mullah di acquisire armi nucleari, confermando che le concessioni o proposte non faranno altro che incoraggiare il regime iraniano nella sua  ricerca dell’arma atomica." In passato, proposte ed iniziative simili hanno dato loro soltanto l’occasioni per  sviluppare e completare i loro progetti nucleari.

Il Sig. Mohadessin ha aggiunto che "qualsiasi esitazione o termine nell’adozione di una politica di fermezza riguardo ai mullah avvicineranno il mondo  ad una disastrosa prospettiva cioè i mullah integralisti  armati della bomba atomica." È arrivato il tempo che la Comunità internazionale deferisca il dossier nucleare di Teheran al Consiglio di sicurezza dell’ONU per imporre senza indugio sanzioni esaurienti.
 Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
 12 novembre 2005

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,630FollowersFollow
39,414FollowersFollow