mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeComunicati StampaGeneraleIRAN: Sei studenti arrestati a Tehran durante le proteste anti-governative

IRAN: Sei studenti arrestati a Tehran durante le proteste anti-governative

ImageCNRI, 30 Ottobre – La protesta studentesca contro il governo cominciata questo pomeriggio da parte di circa 1000 studenti all’Università Allameh di Scienze Sociali a Tehran sta ancora continuando alle prime ore della sera. A dispetto dei disperati attacchi da parte delle guardie di sicurezza dell’Università, degli agenti delle Forze di Sicurezza (SSF) e di membri in borghese del Ministero dei Servizi Segreti (MOIIS) per contenere le manifestazioni, gli studenti sono riusciti a chiudere tutte le classi e hanno chiesto ai professori di unirsi a loro.

Hanno gridato vari slogans:" Morte al dittatore", "L’Università non è un campo militare", "Questo è l’ultimo avvertimento", "Gli studenti universitari sono pronti alla rivolta", "Professori dalla mentalità aperta,unitevi a noi" e "Studenti e professori unitevi".
Durante gli scontri tra studenti e forze di sicurezza sei studenti sono stati arrestati e trasferiti dalle SSF in un luogo segreto. Gli studenti detenuti sono Mahsa Mehrzad, Nilofar Abd-Haq, Behnam Sepehrvand, Araman Sedaqati, Maziyar Samiee e Mohammad Yazdani.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

30 Ottobre 2007
 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,465FollowersFollow