martedì, Novembre 29, 2022
HomeComunicati StampaTerrorismoIran: Sei prigionieri sono stati impiccati a Zahedan, a Birjand e a...

Iran: Sei prigionieri sono stati impiccati a Zahedan, a Birjand e a Fasa

ImageCNRI, 31 maggio – Gli scagnozzi dei mullah hanno impiccato un prigioniero identificato come Sh.Q a.k.a Rahmatollah con l’accusa di resistenza delle Forze di Sicurezza dello Stato (SSF) a Zahedan città del sud est dell’Iran, lo ha segnalato l’agenzia di stampa governativa Fars il 29 maggio.

Il quotidiano governativo Keyan ha segnalato l’impiccagione il 28 maggio di un prigioniero identificato come Hossein Mousavi nella città di Fasa nel centro sud del paese. Il regime ha impiccato quattro prigionieri nella città del nordest, Birjand, lo ha segnalato l’agenzia di stampa governativa IRNA il 28 maggio.

Simultaneamente alle rivolte popolari come quelle degli allievi, degli insegnanti, degli operai, delle donne e dei giovani, il regime ha dato inizio ad una nuova ondata di esecuzioni arbitrarie in Iran. La resistenza iraniana invita tutte le organizzazioni internazionali per i diritti dell’uomo ad intraprendere azioni urgenti per arrestare il recente flusso di esecuzioni arbitrarie del regime dei religiosi.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
31 maggio 2007
 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,396FollowersFollow