venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeComunicati StampaGeneraleIran- Saudita: Ahmadinejad spinge sul suo programma per il Medio Oriente e...

Iran- Saudita: Ahmadinejad spinge sul suo programma per il Medio Oriente e l’ambizione nucleare

ImageCNRI – Mahmoud Ahmadinejad, presidente del regime iraniano, ha proposto giovedì che Israele sia trasferita in Europa.

Le sue osservazioni in una conferenza stampa nella città dell’Arabia Saudita di La Mecca, seguono la sua richiesta in ottobre affinché Israele "sia cancellato dalle mappe," che ha provocato una  diffusa condanna internazionale.

"Alcuni paesi europei insistono nel dire che Hitler uccise milioni di ebrei innocenti nelle fornaci e insistono su questo al punto tale che se qualcuno sostiene qualcosa di contrario lo condannano e lo gettano in prigione," riporta IRNA, l’agenzia di notizie ufficiali dei mullah, citando le parole di Ahmadinejad.

" Benché non accettiamo questa affermazione, se supponiamo che sia vera, la nostra domanda per gli Europei è:  l’uccisione del popolo ebraico innocente da parte di Hitler è il motivo del loro appoggio agli occupanti di Gerusalemme?"  ha detto.
"Se gli Europei fossero onesti dovrebbero dare alcune delle loro province in Europa ai Sionisti e i Sionisti potrebbero stabilire il loro stato in Europa.  Offrite una parte d’Europa e noi sosterremo quello stato."

Le osservazioni di Ahmadinejad hanno attirato immediate e forti critiche da parte di Israele e di Washington.

"Questa non è la prima volta, purtroppo, che il presidente iraniano ha espresso le idee più oltraggiose riguardo agli ebrei ed a Israele," ha detto il portavoce del Ministero degli Esteri israeliano Mark Regev.

"( Ahmadinejad ) non è problema solamente di Israele.  È una preoccupazione per l’intera Comunità internazionale," ha aggiunto.
Il portavoce della Casa Bianca Scott McClellan ha detto: "È solo un’ulteriore sottolineatura delle nostre preoccupazioni circa il regime iraniano e mostra come ci siano molte ragioni per cui è così importante che il regime non abbia la capacità di sviluppare armi nucleari."

Ahmadinejad inoltre ha insistito sull’intransigente desiderio del regime iraniano di continuare con il suo programma nucleare: " Non possiamo negoziare sul principio di possedere la tecnologia nucleare per usi pacifici," ha detto nella conferenza stampa di La Mecca secondo quanto riporta IRNA.
Mercoledì i capi dell’Unione Europea hanno ammonito il regime clericale a non continuare il lavoro sulle macchine che consentono di arricchire il combustibile di uranio al grado usato nelle bombe nucleari, dicendo che tali mosse sfidavano gli sforzi per facilitare una crisi internazionale sul programma atomico di Tehran.

I Mullah hanno trattato con freddezza un’offerta delle potenze del gruppo "EU3" di riprendere questo mese il dialogo basato sulla proposta della Russia di trattare l’uranio iraniano in una joint venture per minimizzare il rischio di realizzazione della bomba da parte di Tehran.
Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,889FollowersFollow