domenica, Dicembre 4, 2022
HomeComunicati StampaGeneraleIran: Le restrizioni dei mullah nei confronti dei lavoratori a Teheran, Qazvin,...

Iran: Le restrizioni dei mullah nei confronti dei lavoratori a Teheran, Qazvin, Abadan, and Ilam

ImageNCRI, 2 febbraio – Il regime dei mullah sta imponendo delle restrizioni ai lavoratori svantaggiati. Questa settimana, l’agenzia stampa governativa ILNA ha riferito alcune di queste restrizioni.
Secondo l’agenzia, il 27 gennaio, il direttore della Casa del Lavoro di Abadan, Aqa-Yare Hosseini ha detto “All’incirca 2,000 lavoratori impiegati nella Compagnia di Autobus, nella Pianificazione Urbanistica, negli Uffici Municipali e in altri uffici per la fornitura di vari servizi, sempre collegati al municipio, non sono stati pagati negli ultimi due mesi.”

I lavoratori dell’industria tessile Derakhshan di Teheran “non hanno ricevuto i salari dell’ultimo anno né gli altri benefici.
Negli ultimi 10 mesi il regime non ha pagato ai lavoratori del settore tessile i loro salari” ha riportato l’ILNA il 30 gennaio.
Ieri, 150 lavoratori del più grande cantiere navale iraniano sono entrati in sciopero per protestare contro l’enorme investimento fatto dallo stesso cantiere navale in Venezuela, stando all’ILNA.
Sempre stando all’ILNA, ieri più di 1500 lavoratori delle compagnie sorelle Zegorat e Pourled sono entrati in sciopero, nella città occidentale di Ilam, per protesta dato che da quattro mesi non ricevono il salario.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,418FollowersFollow