domenica, Novembre 27, 2022
HomeComunicati StampaGeneraleIran: La tattica di ritardo dei mullah per evitare un'azione dell'ONU

Iran: La tattica di ritardo dei mullah per evitare un’azione dell’ONU

ImageCNRI, 22Giu – il presidente del regime iraniano, Mahmoud Ahmadinejad, ha rifiutato di rispettare il termine fissato per una risposta al pacchetto di misure incitarici del 5+1. ieri, a Hamedan, all’ovest dell’Iran, ha dichiarato: "annunceremo in agosto la nostra risposta alla proposta degli europei", secondo ISNA, un’agenzia di stampa governativa.

Ahmadinejad ha anche vagamente respinto una sospensione dell’arricchimento d’uranio come condizione preliminare del pacchetto del 5+1. Ha affermato: "siamo pronti per negoziati giusti e senza condizione preliminare". Le opinioni di mercoledì del presidente del regime  mostra ancora una volta che le concessioni ed i vantaggi fanno soltanto incoraggiare i mullah a rifiutare di sottoporsi alle domande della Comunità internazionale e proseguire attivamente il loro programma di armi nucleari. La Resistenza iraniana chiama la Comunità internazionale ed il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ad adottare una politica ferma ed imporre sanzioni generali al regime medioevale dei mullah.

 Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

22 giugno 2006

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,369FollowersFollow