giovedì, Dicembre 1, 2022
HomeComunicati StampaDiritti UmaniIran: Formazione del "dipartimento speciale per la sicurezza", nuovo strumento di repressione

Iran: Formazione del “dipartimento speciale per la sicurezza”, nuovo strumento di repressione

ImageCNRI, 14 luglio – In un discorso consegnato al Consiglio della sicurezza della provincia dell’Azerbaigian dell’Ovest, il capo della giustizia del regime dei mullah, Mahmoud Hashemi-shahroudi, ha annunciato su un tono che minaccia: "un dipartimento speciale per la sicurezza deve essere creato per combattere l’insicurezza ed i contro-rivoluzionari" (quotidiano Hambastegui il 13 luglio). Ha dichiarato: "I diritti dei cittadini sono diversi dallo spionaggio, delle sommosse, dell’insicurezza e del disordine.

" Tutti gli organi ed apparecchi devono agire con resistenza e rapidamente "." Ha aggiunto: "i contro-rivoluzionari non devono avere gli stessi diritti degli altri cittadini". L’appello di shahroudi oggi è l’ultima misura in data di una serie di azioni degli organi repressivi del regime quest’ultime settimane che mirano a combattere la situazione esplosiva della nazione e l’insoddisfazione pubblica crescente, in particolare dopo il sollevamento recente nelle regioni azéries.

 Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
il 13 luglio 2006

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,407FollowersFollow